Ecco il film anniversario Propatria Di 10 sull’anima e cultura della Romania

Trasmesso online nell’ambito de Festival Propatria 2020. Moraru: racconta nostalgia del Paese

Sabato, 28 novembre 2020, alle 19 ( 20 in Romania), l’Associazione Culturale PROPATRIA di Roma, con il sostegno della Segreteria Generale del Governo- Dipartimento dei Romeni all’Estero – , in collaborazione con l’Accademia di Romania in Roma e con il patrocinio dell’Ambasciata di Romania in Italia, trasmetterà online sia sulla pagina Facebook del Propatria (https://www.facebook.com/propatriafestival/) che sulla pagina Facebook dell’Accademia di Romania in Roma (https: //www.facebook.com/AccademiaDiRomania), il quarto evento nell’ambito della X-ma edizione del Festival Internazionale Propatria – Giovani Talenti Romeni (20 novembre – 1° dicembre 2020), la proiezione del film anniversario PROPATRIA DI 10, realizzato da Virgil Oprina. Così in una nota stampa l’associazione. 

“In questo momento anniversario- ha dichiarato Mioara Moraru, Presidente Associazione Culturale PROPATRIA- vogliamo ripercorrere i 10 anni d’amore incondizionato per un progetto nato dal desiderio di ritrovare il nostro equilibrio e la nostra identità lì da qualche parte, lontano da casa. Il film racconta in successione gli eventi che si sono susseguiti nei 10 anni del Festival, con testimonianze e ritratti dei vincitori e degli artisti prestigiosi, alternando interviste con ambasciatori, rappresentanti istituzionali, direttori di istituzioni romene e italiane, ecc., che in questo progetto ci hanno creduto ed hanno contribuito nel tempo alla sua realizzazione e successo. Il film coniuga armoniosamente le tre modalità espositive (descrizione, narrazione e dialogo), dando l’impressione di una ricostruzione dai dettagli essenziali e riportando così in primo piano questa manifestazione vissuta nel suo punto di massima tensione e ricostruita da una prospettiva che permette allo spettatore o telespettatore di scoprire o osservare i momenti più importanti del Festival. Un festival nato dal desiderio di riempire un vuoto nelle anime dei romeni di tutto il mondo: “la nostalgia del loro Paese e l’orgoglio di essere romeni”.

Ricorda la nota: il progetto è finanziato da Segreteria Generale del Governo-Dipartimento dei Romeni all’Estero; con il patrocinio dell’ Ambasciata di Romania in Italia ed è stato realizzato dall’Associazione culturale romeno-italiana PROPATRIA, in collaborazione con: Accademia di Romania in Roma, Istituto Culturale Romeno di Bucarest, Arcidiocesi Cattolica Romana di Bucarest, Associazione Culturale ProContemporania, HUBART Agency, Associazione Roma-Romania, Università Nazionale di Musica di Bucarest. Media Partner – conclude la nota di presentazione- AGERPRES, Radio Romania Internazionale, Radio Romania Culturale, Radio Romania Actualitati, TVR Internaţional, Abitare a Roma, B in Rome, Giornale Diplomatico, Roma a piedi, Romeing, PiuCulture, Italia a piedi.

Stampa Articolo