Marina Militare: premiati studenti universitari concorso tesi di laurea e dottorato

La prova sulla ‘MM’ nella storia contemporanea

Si è concluso l’iter concorsuale del concorso nazionale a premi per Tesi di Laurea e di Dottorato, con la proclamazione dei vincitori dell’edizione 2020. Il concorso, aperto a tutti gli studenti universitari, è stato bandito lo scorso giugno dallo Stato Maggiore della Marina Militare per stimolare una discussione qualificata circa l’importanza della marittimità per il nostro Paese e del ruolo e le funzioni della Forza Armata nel settore della sicurezza marittima, della salvaguardia degli interessi nazionali e del comparto duale e complementare a supporto alla collettività. Così, in una nota stampa, la Marina Militare Italiana. 

I premi sono stati aggiudicati, dopo un’approfondita valutazione, agli studenti selezionati e giudicati favorevolmente da una Commissione giudicatrice presieduta dal Capo dell’Ufficio Storico della Marina Militare e composta prevalentemente da storici navali e accademici membri del Comitato Consultivo, organo collegiale di consulenza storico-scientifica dell’Ufficio Storico della Marina Militare. L’edizione di quest’anno- continua la Forza Armata- in considerazione della persistente situazione pandemica legata al COVID 19, può essere considerata un grande successo; hanno infatti partecipato, presentando i propri elaborati, ben 14 studenti provenienti da dieci fra più prestigiosi atenei italiani e stranieri. Saranno tre i premi che saranno conferiti rispettivamente a Arturo Incerti (1° Premio), Guglielmo Domini (2° Premio), Stefano Peverati (3° Premio) e, per il Premio Speciale per l’originalità del Tema, Lorenzo Franzoso. Formazione, preparazione professionale del personale, mezzi, materiali, infrastrutture, “potere marittimo”, dottrine operative e logistiche fino all’analisi del pensiero strategico di studiosi nazionali e stranieri- spiega ancora il comunicato- sono stati i temi toccati dai partecipanti che hanno ben interpretato l’intento del concorso ideato dalla Marina Militare, nell’alveo delle attività e delle collaborazioni con il mondo accademico.

Segue l’ elenco dei premiati al concorso nazionale a premi:

  • Primo premio – dott. Arturo Incerti (Università “Alma Mater Studiorum” – Università di Bologna) con la tesi di laurea dal titolo “THE RENOVATION OF THE ITALIAN NAVY: THE ROLE OF THE NEW FLEET IN THE FUTURE OF ITALY”
  • Secondo premio – dott. Guglielmo Domini (Università degli Studi di Pisa) con la tesi di laurea dal titolo “10° GRUPPO NAVALE COSTIERO: ANALISI STORICO-STRATEGICA DI UN AVAMPOSTO DELLA MARINA MILITARE NEL MEDITERRANEO ALLARGATO A FINE SECOLO XX. CAMBIAMENTI E ADATTAMENTI STRATEGICO-OPERATIVI NEL SISTEMA DI SICUREZZA E TECNICO-ORGANIZZATIVO”
  • Terzo premio – dott. Stefano Peverati (Università “Alma Mater Studiorum” – Università di Bologna) con la tesi di laurea dal titolo “ANALISI STRATEGICA DELL’EASTMED E LE SFIDE PER LA MARINA MILITARE ITALIANA”

Il premio speciale per l’originalità del tema- conclude la Marina Militare- va a Lorenzo Franzoso (Università degli studi di Napoli “Federico II”) per la tesi dal titolo “FEASIBILITY STUDY OF AN EXTRA LARGE UNMANNED UNDERWATER VEHICLE (XLUUV)”. Al link le locandine – https://marinamilitare.box.com/s/1l6uiqml5ap80d6nrz1hjrdq7aitgyw6

Stampa Articolo