Covid-19. Risalgono contagi e decessi. In flessione le cure in terapia intensiva

Bollettino della Protezione civile del 19 maggio: i morti salgono di nuovo. In Lombardia tornano a crescere i contagi

Roma, 19 mag 2020 –  Dopo il dato incoraggiante di ieri torna salire numero nuovi positivi al coronavirus, sia per l’aumento dei tamponi sia per la crescita in Lombardia dove è stato registrato più del 50 per cento dei casi. Ma il numero di ricoverati con sintomi a livello nazionale scende di nuovo sotto quota 10 mila. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 813 nuovi positivi che portano il totale nel nostro paese a 226.699. Si tratta di 362 casi in più rispetto al dato di ieri. Aumentano invece i decessi su base quotidiana, che tornano sopra i 100. E’ quanto emerge dal consueto bollettino della Protezione civile sulla diffusione del Covid-19 nel nostro Paese.

Costante, invece, il calo delle persone attualmente positive che è di 65.129, con una decrescita di ben 1.424 assistiti rispetto a ieri. 162 le persone decedute nelle ultime 24 ore che portano il totale a 32.169. Ieri erano state 99.

Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 129.401, con un incremento di 2.075 persone rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi 716 sono in cura presso le terapie intensive, 33 pazienti in meno rispetto a ieri; mentre 9.991 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 216 pazienti. Sono invece 1.175 le persone uscite dall’isolamento domiciliare. Quanto al numero di tamponi totali effettuati arriva a 3.104.524, 62.888 nelle ultime 24 ore ma poco più della metà dei 36.406 del giorno precedente.

© Agenzia Nova 

Stampa Articolo