SIRIA. Crisi umanitaria a Idlib migliaia di bambini sotto le bombe e al gelo

È difficile arrivare a concepire la disperazione e la forza di un padre che pur di non far terrorizzare la sua piccola bimba, si inventa che le bombe che cadono siano fuochi d’artificio (.....). È una corsa contro il tempo per assicurare coperte, alloggi di emergenza e cure mediche. La tua donazione può salvare una vita

Immaginare il mare avvicinando all’orecchio una conchiglia, scovare sagome di animali nelle forme delle nuvole, questi sono i primi ricordi di giochi che ho con la mia mamma.
 

È difficile arrivare a concepire la disperazione e la forza di un padre che pur di non far terrorizzare la sua piccola bimba, si inventa che le bombe che cadono siano fuochi d’artificio, e ad ogni bomba inizia a ridere, sperando solo che cada lontano da loro, sperando che la sua piccola non ricordi questi momenti e che la guerra che sta martoriando il loro paese, la Siria, da 9 lunghi anni, finisca presto.

La crisi umanitaria a Idlib, in Siria, sta assumendo contorni sempre più drammatici e costringendo un numero elevatissimo di persone alla fuga.
 

Donne e bambini traumatizzati sono costretti a dormire all’aperto con temperature gelide, poiché i campi hanno raggiunto la loro massima capienza. Neonati e bambini piccoli stanno morendo a causa del freddo, spesso solo a causa di una banale bronchite.

Tutto questo accade oggi poco lontano da noi, a meno di 4 ore d’aereo. 

Non possiamo lasciare donne e bambini da soli nella disperazione.

Migliaia di donne e bambini siriani in questo momento stanno rischiando la vita. Sono senza un posto dove dormire.
Una tenda, dei vestiti caldi o una coperta possono salvarli.

La crisi umanitaria a Idlib, in Siria, sta assumendo contorni sempre più drammatici e costringendo un numero elevatissimo di persone alla fuga. Da dicembre circa 950.000 persone hanno dovuto lasciare Idlib e Aleppo per salvarsi la vita. Sono in maggioranza donne e bambini.

Sono traumatizzati e costretti a dormire all’aperto con temperature gelide perché i campi hanno raggiunto la loro massima capienza. Neonati e bambini piccoli stanno morendo a causa del freddo.

Garantire a queste famiglie un alloggio di emergenza è una priorità assoluta.
È una corsa contro il tempo.

È una corsa contro il tempo per assicurare coperte, alloggi di emergenza e cure mediche.
 

La tua donazione
può salvare una vita.

 

Dona ora

………………

UNHCR – The UN Refugee Agency

L’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati è l’agenzia delle Nazioni Unite specializzata nella gestione dei rifugiati; fornisce loro protezione internazionale ed assistenza materiale, e persegue soluzioni durevoli per la loro drammatica condizione.

Stampa Articolo