Isis bombarda un sobborgo di Sirte in Libia,almeno 30 civili morti

MOLTI GIOVANI DI SIRTE ALLEATI CON I SALAFITI LOCALI AVEVANO PRESO IL CONTROLLO DEL PORTO DI SIRTE - OGGI LA RIVENDICAZIONE DELL'ISIS PER LA RICONQUISTA

Almeno 30 civili uccisi uccisi dall’Isis in un bombardamento a Sirte nella Libia settentrionale.

Secondo quanto diffuso dal sito notizie libico al-Wasat, dopo gli scontri degli ultimi giorni tra jihadisti e fazioni salafite, i giovani di Sirte alleati con gli salafiti  erano riusciti a prendere il controllo del porto della città all’Isis. 

Oggi la rivendicazione per la riconquista del controllo da parte dell’Isis, della città di Sirte , dove i civili sono vittime di uno sterminio di massa, così”, un’organizzazione non governativa di attivisti libici , “ il Comitato nazionale per la difesa dei diritti umani” ha denunciato su Twitter . 

Stampa Articolo