Settimana Santa messinese: ostensione della Sacra Sindone

Verrà esposta nella chiesa delle Barette

Nel corso della Settimana Santa a Messina, quest’anno, le celebrazioni saranno segnate dall’esposizione di una delle reliquie piu’ importanti della cristianita’: la Sacra Sindone.
Esposta nella Cattedrale torinese, arriverà a Messina dopo la richiesta all’Arcivescovo di Torino, Custode Pontificio della S. Sindone da parte della confraternita del SS. Crocifisso, organizzatrice della processione delle Barette.
L’idea e’ nata per dare la possibilita’ ai tanti fedeli che non potranno recarsi a Torino, per ammirare l’ostensione del telo.
La Sindone, per le caratteristiche dell’immagine impressa, rappresenta un rimando alla drammatica realtà della Passione di Gesù e aiuta, quindi, a comprendere e meditare le sofferenze di Cristo causate dalle varie fasi della sua condanna.
Da sabato 14 marzo si darà il via a iniziative religiose e culturali con la solenne esposizione del telo e la celebrazione della Messa presieduta da Mons. Mario Di Pietro, Vicario Foraneo di Messina Centro.
Al termine della Messa sarà inaugurata una mostra didattica proveniente dal museo della Sindone di Torino.
La visita alla Sindone di Messina, nella chiesa delle Barette (Via XXIV Maggio), è gratuita.

Orario di apertura:
Mattina: da lunedì a giovedì
Pomeriggio: da venerdì a domenica
dalle ore 9.30 alle ore 12.30
dalle 17.00 alle 20.00

Stampa Articolo