Grecia, il Parlamento vota le riforme in cambio del piano di aiuti – Tsipras vince ma la maggioranza di governo non c’è più

Syriza spaccato, 30 deputati hanno votato contro le misure imposte dai creditori - Scontri in piazza Syntagma tra anarchici e polizia

Foto: Tsipras e Varoufakis 

 

Atene- Il Parlamento di Atene ha votato in nottata  le riforme    in cambio del piano di salvataggio . Tsipras ha "vinto" , il pacchetto di misure imposto dai creditori è  stato votato da una netta maggioranza, ma Syriza è  in cenere. I deputati del partito che hanno votato contro le riforme, sono una trentina, ed è  chiaro che la maggioranza di governo sia andata in fumo. L'ex titolare alle finanze Varoufakis e la presidente della camera, hanno come previsto votato contro. 
Si è conclusa una lunga gornata di caos, in  Parlamento e nelle strade di Atene, in preda agli scontri ed  alle contestazioni,  sfociate stasera in tafferugli , in piazza Syntagma,  con bombe molotov e gas lacrimogeni tra anarchici e polizia. 

Stampa Articolo