Roma, USPI firma la convenzione con Unitelma Sapienza

Tassa di iscrizione agevolata per gli iscritti USPI, i propri dipendenti, i collaboratori e i relativi familiari

ROMA – Il 29 gennaio 2019, il Segretario Generale USPI, Francesco Saverio Vetere, e il Rettore dell’Università degli studi di Roma– Unitelma Sapienza, Antonello Folco Biagini, hanno sottoscritto una Convenzione per la promozione di tutte le attività didattiche e scientifiche dell’Università e per l’implementazione di nuovi percorsi formativi per l’accrescimento culturale e professionale degli associati USPI, tramite l’organizzazione congiunta di Master Universitari e/o altri corsi di formazione di qualsiasi natura o genere.

La Convenzione Unitelma Sapienza – USPI prevede che la tassa di iscrizione a carico degli studenti convenzionati (e stabilita autonomamente dall’Università per ciascun anno accademico e ciascun corso di studio) sia agevolata rispetto alla normale tassazione.

Vedi quote di iscrizione Corsi di laurea, Master e altri Corsi di formazione.

La Convenzione avrà durata fino al 31 dicembre 2022 e il suo rinnovo dovrà essere sottoposto all’approvazione degli Organi competenti delle Parti firmatarie.

Per  consultare il testo della Convenzione tra Università degli studi -Unitelma Sapienza di Roma e USPInotiziario.uspi.itowww.uspi.it.

TESTO DELLA CONVENZIONE UNITELMA SAPIENZA – USPI

Stampa Articolo