Museo e Parco Archeologico Nazionale di Locri: Giornata mondiale dell’acqua

Mercoledì 22 marzo ore 9.30 a Marasà Locri (Reggio Calabria)

Immagine: Locri, tempio Masarà

Il Museo e Parco Archeologico Nazionale di Locri – Polo Museale della Calabria – aderisce alla 

Giornata mondiale dell’acquaistituita dalle Nazioni Unite nel 1992, con una interessante iniziativa.

Programma 

Ore 9.30: raduno piazzale Museo Archeologico Nazionale di Locri;

Ore 9.45: avvio passeggiata archeologica su strada san Cono;

Ore 10.15: visita Ninfeo di Grotta Imperatore;

Ore 11.00: visita teca di Pirettina;

Ore 11.15: passeggiata da piazzale Teatro a contrada Milligri, Casino Macrì;

Ore 12.00: rientro al piazzale del Museo e breve conversazione sul significato dell’acqua oggi e nell’antichità con Francesca Pizzi, archeologa.

Interverranno: Rossella Agostino, direttore del Museo e Parco Archeologico Nazionale di Locri; Arturo Rocca, presidente Osservatorio Ambientale; Nicola Monteleone, presidente Archeoclub; Tiziana Romeo, vicepresidente Archeoclub; Rocco Luglio, sindaco di Portigliola e la già citata Francesca Pizzi, archeologa.

Il Museo e Parco Archeologico Nazionale di Locri, guidato dall’intraprendente e volitiva Rossella Agostino, afferisce al Polo Museale della Calabria diretto da Angela Acordon


Giornata mondiale dell’acqua ——————————————————————————————————-

Museo e Parco Archeologico Nazionale di Locri

SS106, c/da Marasà Locri (Reggio Calabria)

Mercoledì 22 marzo 2017 – Ore 9.30

Stampa Articolo