Oscar 2021: sette film sostenuti dall’UE candidati a 14 premi prestigiosi

Le produzioni saranno presentate anche nel quadro dei 30 anni della campagna MEDIA, che celebra il costante sostegno dell'UE all'industria audiovisiva.

Bruxelles,23 aprile 2021 – Sette film sostenuti dal programma MEDIA di Europa creativa hanno ricevuto un totale di 14 candidature nell’edizione di quest’anno degli Oscar. “The Father – Nulla è come sembra”, di Florian Zeller, è primo in classifica con sei candidature, tra cui miglior film, miglior attore e miglior sceneggiatura. “Un altro giro”, di Thomas Vinterberg, che ha ricevuto il sostegno dell’UE sia per lo sviluppo sia per la distribuzione, è candidato alla statuetta nelle categorie miglior regista e miglior film internazionale. “Quo Vadis, Aida?” di Jasmila Žbanić, “Wolfwalkers – Il popolo dei lupi” di Tomm Moore e Ross Stewart, “Shaun, vita da pecora: Farmageddon – Il film” di Will Becher e Richard Phelan, “The Mole Agent” di Maite Alberdi e “Pinocchio” di Matteo Garrone competono in diverse categorie, tra cui miglior documentario e miglior film di animazione. I vincitori saranno annunciati il 25 aprile nel corso della 93a cerimonia degli Oscar.

Complessivamente, l’UE ha investito oltre 1,9 milioni di € attraverso la sezione MEDIA del programma Europa creativa per lo sviluppo e la distribuzione internazionale dei suddetti film. Queste produzioni saranno presentate anche nel quadro dei 30 anni della campagna MEDIA, che celebra il costante sostegno dell’UE all’industria audiovisiva. Oltre a promuovere contenuti, talenti e piattaforme finanziati nel corso degli ultimi trent’anni, la campagna è volta a illustrare il lavoro dell’industria dietro le quinte e i frutti dei finanziamenti dell’UE.

Stampa Articolo