I Presidenti Juncker e Tusk parteciperanno al 43º vertice del G7 a Taormina il 26 e 27 maggio

Il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker e il Presidente del Consiglio europeo Donald Tusk rappresenteranno l’Unione europea al vertice del G7 di quest’anno, in programma in Italia, che detiene la presidenza di turno per il 2017

I dibattiti che avranno luogo nelle due giornate si concentreranno su un'ampia gamma di temi proposti dalla presidenza italiana e prioritari per l’UE: incolumità e sicurezza dei nostri cittadini, commercio, globalizzazione, economia mondiale, sostenibilità ambientale e sociale e riduzione delle disuguaglianze, in particolare nel mercato del lavoro.

""A margine del vertice, il presidente Juncker incontrerà il Primo Ministro giapponese Abe per discutere i progressi compiuti e le prossime fasi dei negoziati dell’Unione europea per un accordo di libero scambio con il Giappone.

Prima delle sessioni di lavoro che inizieranno venerdì mattina, i Presidenti Juncker e Tusk terranno una conferenza stampa, che sarà trasmessa in diretta streaming alle 10.30 qui.

L’UE è membro a pieno titolo del G7 (e del G20) e dal vertice di Ottawa del 1981 partecipa alle sue attività a tutti i livelli. Il vertice del G7 è un consesso che svolge un ruolo importante nel definire le risposte mondiali a sfide globali, integrando il coordinamento economico mondiale offerto dal G20.

Per maggiori informazioni sul vertice del G7 di quest’anno, consultare il sito della presidenza italiana.

 

 

26 Maggio 2017

 

Sessione 1: Foreign Policy and Security Issues (Working Lunch)

 

Sessione 2: Foreign Policy and Security Issues

 

Sessione 3: World economy and Sustainable Growth (Trade – Climate & Energy)

 

27 Maggio 2017

 

Sessione 4: Outreach (Innovation and Development in Africa)

 

Sessione 5: Global Issues (Human Mobility, Food Security, Gender Equality)

 

Sessione 6: G7 Global Relations (Working Lunch)

 

Paesi membri del G7: Italia, Canada, Francia, Stati Uniti, Regno Unito, Germania, Giappone, UE.

 

Paesi Outreach e Organizzazioni Internazionali:

Etiopia, Kenya, Nigeria, Niger, Tunisia

Unione Africana (UA), Banca Africana per lo Sviluppo (AfDB), Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE), Nazioni Unite (ONU), Fondo MOnetario Internazionale (FMI), Banca Mondiale (BM).

Stampa Articolo