Arte italiana in mostra al Bozar di Bruxelles

Successo di visitatori alle due rassegne in corso, una sulla pittura senese tra ‘200 e ‘400, l’altra dedicata ad artisti italiani contemporanei in Europa

Immagine :Giovanni di Paolo: Madonna dell’Umiltà

Circa centomila persone hanno già visitato le due mostre d’arte in corso a Bruxelles sull’impulso dato dall’Italia alla cultura europea durante i secoli e per sottolineare il ruolo guida e di eccellenza del nostro paese in campo culturale, in Europa e nel mondo. Allestite in occasione del semestre italiano di presidenza Ue, presso il Palazzo di Belle Arti di Bruxelles (Bozar), si concluderanno il 18 gennaio prossimo.
Una mostra è dedicata alla pittura senese tra duecento e quattrocento, l’altra denominata "il lato Giallo della Socialità" è dedicata ad artisti italiani contemporanei in Europa. La mostra su Siena, posta sotto il Patronato del presidente della Repubblica e dei Reali del Belgio, è stata realizzata con l’Ambasciata italiana in collaborazione con il Ministero per i Beni culturali. Comprende una sessantina di opere di grande valore e impatto che attestano l’importanza della pittura senese nella trasformazione della pittura gotica europea, e la sua profonda influenza sulla pittura francese prima (Avignone), e su quella fiamminga poi.

Stampa Articolo