- Paese Italia Press - https://www.paeseitaliapress.it -

A Spoleto la Biennale di Fiber Art, seconda Edizione

II EDIZIONE RASSEGNA BIENNALE DI FIBER ART
a cura di Maria Giuseppina Caldarola e in collaborazione con Margherita Labbe
Durata: fino al 16 gennaio 2022
Orari di visita: dal 3 al 9 gennaio dalle ore 11 alle 13 e dalle 15.30 alle 18; dal 14 al 16 gennaio dalle ore 11 alle 13 e dalle 15.30 alle 18
Sedi: Ex Museo Civico, Ex Monte di Pietà, Museo nazionale del Ducato di Spoleto – Rocca Albornoziana, Galleria Officina d’Arte&Tessuti – Spoleto
Per visitare la Galleria Officina d’Arte&Tessuti in via Plinio il Giovane 6 è necessario prenotarsi ai numeri 333 3763011 – 335 5623157

officinadartetessuti21@gmail.com

BIENNALE DI FIBER ART A SPOLETO

La Biennale di Fiber Art, giunta alla seconda edizione, torna a Spoleto fino al 16 gennaio 2022. La manifestazione ha ottenuto il Patrocinio e la Collaborazione della Regione Umbria, oltre al Patrocinio del Comune di Spoleto e del Museo nazionale del Ducato di Spoleto – Rocca Albornoziana, che ha offerto anche una sala espositiva all’interno della Rocca, mentre il CAOS di Terni ha ospitato un incontro il 20 novembre nel quale è stata presentata in anteprima la Biennale

La seconda edizione della Rassegna Biennale di Fiber Art Spoleto è stata progettata secondo alcuni temi che, in parte, riprendono argomenti della prima edizione, mentre alcune presenze ne costituiscono una novità. “Testimonianze” è lo spazio dedicato agli artisti invitati in quanto rappresentativi della Fiber Art italiana, alcuni con predilezione ricorrente per il medium fibra, altri con interesse non esclusivo per detto medium. Un ecosistema, dove il contributo singolo possa essere percepito come partecipazione ad una visione comune dell’arte e della cultura.

Sin dalla prima edizione i promotori hanno scelto di esporre, accanto ad artisti consolidati, opere di giovani che frequentano le Accademie di Belle Arti. A questa Biennale hanno aderito e concesso il Patrocinio le Accademie di Belle Arti di Bologna, Brera, Carrara, Catania, Foggia, Lecce, Roma, Torino, Urbino, Venezia, quasi tutte unite nell’ambito del progetto “Ritagli d’Autore. Nuove declinazioni del riuso”. È infatti proseguita la collaborazione con la Ditta Galassia (Perugia) fornitrice degli scarti della lavorazione del cachemire.

L’Associazione DARS di Udine partecipa con una selezione di opere provenienti dall’ultima Biennale del Libro d’Artista. La galleria Officina d’Arte&Tessuti ospita il progetto “Una nuova materia di espressività’ creativa: il feltro”, curato da Lydia Predominato ed Eva Basile.
Infine, l’omaggio alla carriera è dedicato all’artista Anna Moro Lin.