- Paese Italia Press - https://www.paeseitaliapress.it -

Taranto all’appuntamento con il futuro: il libro di Comunità di Tiziana Grassi. Incontro con l’autore all’IISS Archimede

Taranto, 16 dicembre 2021 – Dopo lo strepitoso esordio del luglio scorso, nella [1] suggestiva cornice del Castello Aragonese , la giornalista e scrittrice Tiziana Grassi prosegue nella città del mitologico Falanto, il tour di presentazione della sua opera sensoriale  “Taranto all’appuntamento con il futuro. In colloquio con la città sui traccianti del Mare

la presentazione a Taranto del volume il 27 luglio 2021 al castello Aragonese

Stamattina è stata la volta dell’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore Archimede a Taranto dove, Tiziana Grassi ha illustrato agli studenti, il suo  ultimo libro di Comunità, un testo corale multimediale, multiprospettico che “guarda al futuro di Taranto e al suo mare che viene dal passato e guarda al presente e futuro. In fondo il mare è il tratto identitario di Taranto solo che lo avevamo dimenticato per troppo tempo. I fumi che c’erano in quella città erano fuori e dentro di noi e offuscavano la visuale. Adesso c’è un senso di consapevolezza forte e soprattutto di unità nella città. Nuovi orizzonti fuori e dentro di noi tarantini’’.

Nell’Aula Magna del’IISS “Archimede” diretto dalla dirigente scolastica Patrizia Capobianco che ha ospitato l’evento, l’autrice ha incontrato, il presidente della Fondazione Taranto 25 Fabio Tagarelli e, si è soffermata in un dialogo di approfondimento con Fabio Mancini.

Il libro ha raccolto le energie più belle della città, ed è stato protagonista del ‘Falanto Award’. Il riconoscimento speciale riservato alle personalità di eccellenza di Taranto, conferito a Tiziana Grassi nell’incanto di una magica serata estiva. per il ‘Giornalismo al servizio della valorizzazione del suo mare e il suo porto’ per aver dato voce alle realtà tarantine legate al mare’’.

Biografia

Tiziana Grassi è nata a Taranto, vive e lavora a Roma. Giornalista, laureata in Lettere Moderne, studiosa di emigrazione-immigrazione e di sociologia della comunicazione, è autrice di programmi televisivi di servizio per gli Italiani all’estero a Rai International, consulente di programmi di cultura e cronaca per Rai1 e Rai2. In tema di migrazioni e di multiculturalismo collabora con testate nazionali e internazionali. Ha svolto e svolge la propria attività professionale in ambito di didattica e ricerca in Master presso il Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale, Sapienza Università di Roma; l’Università Cattolica “A. Gemelli” di Roma; la Lumsa di Roma e le Università di Teramo, Bari-Taranto, Macerata. Tra i riconoscimenti per il giornalismo sociale: Premio internazionale “Globo Tricolore – Italian Women in the World (2010); Premio internazionale “Nelson Mandela” per i diritti umani (2014); Premio internazionale “Giornalisti del Mediterraneo” (2015); Premio Internazionale “Italia Diritti Umani 2019” – Free Lance International Press (2019). Dal 2015 è referente per la Comunicazione e la Stampa dell’INMP (Istituto Nazionale per la promozione della salute delle popolazioni Migranti e per il contrasto alle malattie della Povertà), centro di riferimento nazionale per le problematiche di assistenza sanitaria verso le popolazioni migranti e la povertà. L’ente, afferente al Ministero della Salute, è un’eccellenza riconosciuta best practice dall’OMS, Agenzia dell’ONU. Tra le sue pubblicazioni: Dicono di Roma – 50 interviste per il terzo millennio (Palombi, Roma 2000); Noi bambini e la tv prima e dopo l’11 settembre (Stango, Roma 2002); Dicono di Taranto – Semiotica del territorio (Ink Line, Taranto 2004); con Mario Morcellini (a cura di), La guerra negli occhi dei bambini – Le immagini televisive dei conflitti tra critica e proposta (Rai-Eri-Pellegrini, Roma-Cosenza 2005); con Catia Monacelli e Giovanna Chiarilli (a cura di) l’opera multimediale in dvd Segni e sogni dell’emigrazione – L’Italia dall’emigrazione all’immigrazione (Eurilink, Roma 2009); Anatomie degli Invisibili. Precari nel lavoro, precari nella vita (Nemapress, Alghero 2012); Taranto. Oltre la notte (Progedit, Bari 2013); eu-Calendario solidale L’Aquila+Taranto. Insieme oltre la notte (L’Aquila, 2013); Dizionario Enciclopedico delle Migrazioni Italiane nel Mondo, progetto e co/curatela (SER ItaliAteneo-Fondazione Migrantes, Roma 2014).