La Marina Italiana al Polo Nord. Dal Duca degli Abruzzi alle spedizioni High North: Mostra istituzionale a Palazzo San Giorgio a Genova

Emozionante percorso espositivo dal 3 al 30 aprile

Segui le novità della #MarinaMilitare live su Twitter (@ItalianNavy #ProfessionistiDelMare #ilTuoFuturoèilMare) o sul sito della Marina Militare (www.marina.difesa.it)

 

Genova – Dal 3 al 30 aprile presso Palazzo San Giorgio di Genova, l’Istituto Idrografico della Marina metterà gratuitamente a disposizione dei visitatori un’emozionante percorso espositivo dal titolo “La Marina Italiana al Polo Nord. Dal Duca degli Abruzzi alle spedizioni High North”.

 

Attraverso ausili audio-visivi di carattere storico, scientifico e didattico e la presenza di cimeli e testimonianze provenienti da sei differenti musei nazionali sarà possibile ripercorrere l’ultracentenaria presenza italiana in Artico, caratterizzata da grandi esplorazioni iniziate nel 1899 con la spedizione del Duca degli Abruzzi Luigi Amedeo di Savoia a bordo della nave Stella Polare, le imprese di Umberto Nobile negli anni Venti,l’inaugurazione della stazione di ricerca “Dirigibile Italia” a Ny-Alesund nelle Isole Svalbard nel 1997, fino ad arrivare ai giorni nostri con il programma pluriennale in Artico di ricerca di geofisica marina “High North” avviato nel 2017 dalla Marina Militare.

 

La regione Artica ha sempre affascinato l’immaginario collettivo e mosso la volontà di uomini impavidi a compiere imprese straordinarie con il solo fine di accendere una luce sulle aree ancora ignote alla conoscenza umana. Oggi l’interesse per questa regione spazia dagli aspetti economici, energetici e climatologici a quelli strategici  a conferma di un rinnovato interesse dei principali attori internazionali.

Stampa Articolo