MareFestival Salina, Premio Troisi per la Sicilia con Tony Sperandeo e Lucia Sardo

Eolie: domani 11 luglio conferenza stampa e talk show-intervista aprono la kermesse

Immagini:Tony Sperandeo, Lucia Sardo e Maria Grazia Cucinotta

 

  SALINA, isole Eolie (Messina) – Si arricchisce il parterre di MareFestival Salina che inizia domani (11 luglio) fino a domenica 15: a ricevere il Premio Troisi, oltre agli ospiti già annunciati Anna Galiena, Fausto Brizzi e Roberto Lipari, due tra i più apprezzati attori caratteristi del grande schermo siciliano, Tony Sperandeo e Lucia Sardo. Volti inconfondibili che hanno una lunga carriera: il primo ha un vero record, più di 100 pellicole girate tra cui ricordiamo "Mery per sempre", "La scorta", "Palermo – Milano solo andata", "Baaria", "Johnny Stecchino" e gli ultimi due lavori di Ficarra e Picone, già premio David per "I cento passi" e moltissima TV a partire da "La Piovra"; la seconda, interprete divisa tra teatro e film come "Le Buttane", "La Ribelle" e altri firmati da Aurelio Grimaldi (premio Troisi MareFestival 2015), "Ma che colpa abbiamo noi" diretta da Verdone, "Perduto amor", "Più buio di mezzanotte" e l'ultimo "Malarazza" che sarà proiettato a Salina, alla presenza del regista Giovanni Virgilio e della protagonista Stella EgittoUn'edizione in parte dedicata alla Sicilia e alle sue massime espressioni nel mondo del cinema, grazie anche alla presenza di Maria Grazia Cucinotta,"" da sei anni madrina della manifestazione ideata da Massimiliano Cavaleri con Patrizia Casale e Francesco Cappello e sostenita dai sindaci di Santa Marina Salina Domenico Arabia e Clara Rametta. La giornata di domani prevede: ore 18.00 conferenza stampa nella terrazza dell'Hotel Santa Isabel di Malfa con la partecipazione di autorità, Cucinotta, Brizzi, Egitto, Virgilio e Sardo; a seguire la presentazione del libro best seller (300mila copie vendute) "Volevamo andare lontano" di Daniel Speck, che sarà intervistato dal giornalista Emilio PintaldiAttilio Borda Bossana, che chiacchiererà con Caterina MittigaMarika Micalizzi

 

 

 

 

 

 

Stampa Articolo