Addio a Domenico Bisazza giovane attore messinese

Talentuoso e bellissimo, aveva 29 anni

 

Scomparso a Zingonia (Bergamo), Domenico Bisazza giovane attore messinese, aveva 29 anni.

La morte lo ha risucchiato insieme alla sua passione irrefrenabilmente portata in scena malgrado papà Nino sognasse per il suo bellissimo figlio, un futuro forense. Domenico Bisazza era laureato in giurisprudenza e nel corso degli studi sul finire degli anni 2000 approdò alla nostra redazione di viale Principe Umberto, la storica sede del giornale L’Eco del Sud  Messina sera, fondato e diretto da Carmelo Garofalo.  Accolto da noi con molto entusiasmo, divenne subito parte integrante del vivace gruppo di redattori. Domenico era un ragazzo splendidamente educato e felice di seguirci durante la sua pratica di iscrizione all’Ordine dei giornalisti, nelle trasferte professionali.

Ricordo ancora, l’incontro a Taormina con Michele Placido lo riempì di gioia. Intervistare un personaggio così in linea con la sua grande passione lo rese euforico. A noi tutti fu chiaro quanto fosse vitale per Domenico fare l’attore. Ed aveva davvero tutto per diventarlo, talento, fisicità, partecipazione emotiva e occhi chiari di straordinaria bellezza.

Negli anni che seguirono Domenico si laureò all’accademia Eutheca di Roma  ed intensificò la sua esperienza in teatro. Recitò in “Le nozze di Armando “, “Le bal e Terrore e miseria del terzo reich”, “La disputa e Il gioco dell’epidemia”, “Il mercante di Venezia e Victor Victoria”, “Le tre commedie in commedia e La notte brava”, “Ai gentili ascoltatori”, “La trilogia della villeggiatura”, “Piccioni e farfalle fanno la rivoluzione” e “Il ritratto di Dorian Gray”.

Non erano  mancate le interpretazioni cinematografiche con Karada di Francesco Cannavà, a Mimosa (di Rocco Ioppolo), Call Me e Dream’s mell (di Giuseppe Scionti) e Scossa (di Nino Rossi). Ma anche Perversioni sessuali a Chicago (di Enzo Aronica).

Impegnato fino a pochi giorni sul set di don Matteo con Nino Frassica e Terence Hill , Domenico adesso è andato via, lasciando uno straordinario ricordo nel cuore di noi tutti.

I funerali si celebreranno a Messina sabato 17 febbraio, alle 15 nella chiesa di San Giacomo in via Buganza, quartiere Lombardo.

Al padre, il collega Nino Bisazza, alla madre Signora Delia Lo Curto e ai fratelli Ennio e Fulvio Sammartano, il più sentito cordoglio da tutte le componenti redazionali di Paese Italia press. 

 

Stampa Articolo