Concerto di Capodanno diretto da Gianluigi Gelmetti al Teatro Massimo Bellini di Catania

“Natale al Bellini'' si conclude l'1 gennaio con la bacchetta del M° Gianluigi Gelmetti

Catania – “Natale al Bellini” si concluderà lunedì 1 gennaio con il tradizionale Concerto di Capodanno affidato all’autorevole direzione di Gianluigi Gelmetti che guiderà l’Orchestra e il Coro istruito da Gea Garatti Ansini, in un programma che spazierà dal valzer all’opera. Nella sala del Sada risuoneranno gli echi viennesi di Johann Strauss figlio, evocati da brani celeberrimi come “Sul bel Danubio blu”, l’Ouverture dal “Pipistrello”, la travolgente “Tritsch-Tratsch-Polka”, insieme alla fastosa “Radetsky March” di Strauss padre. A queste creazioni, manifesto dell’Austria Felix, si alterneranno alcune tra le pagine sinfoniche e corali più amate del repertorio operistico italiano: la Sinfonia da “La gazza ladra” di Rossini, il suggestivo coro “Va’ pensiero” dal “Nabucco” verdiano, e ancora lo struggente Intermezzo di “Cavalleria rusticana” e il solenne “Inno del Sole” da “Iris”, entrambe partiture di Mascagni; fino a “Bevo al tuo fresco sorriso” dalla “Rondine” di Puccini, un’anticipazione del titolo che inaugurerà la Stagione lirica 2018.www.teatromassimobellini.it

 

Stampa Articolo