Fratel Biagio torna a Palermo per il Natale

Il fratello laico Biagio Conte ha interrotto il lungo pellegrinaggio di Pace per l'Europa per trascorrere il Santo Natale con la comunità della Missione Speranza e Carità di Palermo, da lui fondata decenni fa

Palermo, 14 dicembre 2019 -Con grande gioia vi annunciamo che Fratel Biagio ha sentito con tutto il cuore di accogliere la richiesta di passare tutto il periodo di Natale a Palermo. Alcuni generosi cittadini hanno pagato il biglietto dell’aereo e da ieri sera fin dal suo arrivo in aereoporto la Missione di Speranza e Carità ha avuto la possibilità di riabbracciarlo. Proprio mentre viaggiava in aereo ha potuto scrivere un piccolo messaggio che qui vi trasmettiamo. Ringraziamo il Signore per tutto questo Scrive Fratel Biagio: Ringrazio il buon Dio che mi ha fatto portare a termine a piedi, fino a Londra, in terra d’Inghilterra, la Missione di pace e di speranza. Ringrazio tutti quei cittadini, famiglie, Parrocchie, conventi, Caritas, associazioni, comuni che mi avete soccorso ospitato e dato da mangiare. Vi ricambio con la preghiera e l’augurio più bello di un buon e Santo Natale inizio dell’anno nuovo 2020. La missione di speranza e carità ha fatto di tutto per riportarmi in comunità per condividere il Santo Natale con tutti i fratelli e le sorelle, le mamme e i bambini e curarmi un piede e una gamba fortemente infiammate Fratel Davide insistentemente e forzatamente mi riporta in comunità ma in futuro mi farò riportare da dove sono arrivato con i miei piedi per riprendere il cammino a piedi verso l’Europa toccando gli altri stati che ancora non ho raggiunto. Un buon e giusto Natale condivido con gli emigranti, immigrati, i poveri, i senzatetto, i carcerati, gli ammalati, i disabili, gli anziani e i disoccupati. Questo è il vero Natale ricco di carità e di solidarietà. Coraggio e Buon Natale alla nazione dll’Italia, a tutte le nazioni dell’Unione Europea e al mondo intero abbiamo tutti un dovere contribuire a costruire un mondo migliore. Pace e Speranza Fratel Biagio piccolo servo inutile Fr. s.i.

Stampa Articolo