- Paese Italia Press - https://www.paeseitaliapress.it -

Coronavirus, Roma Unitelma Sapienza: adottate misure disposte dal DPCM

Riceviamo dall’Università degli Studi di Roma “Unitelma Sapienza” comunicato che pubblichiamo integralmente:

<

·        tenuto conto che l’Organizzazione Mondiale della Sanità il 30 gennaio 2020 ha dichiarato l’epidemia da Covid-19 un’emergenza di sanità pubblica di rilevanza internazionale;

·        preso atto dell’incremento dei casi della suddetta situazione epidemiologica anche sul territorio nazionale;

·        ritenuta la straordinaria necessità ed urgenza di emanare disposizioni per contrastare l’emergenza epidemiologica da Covid-19, adottando misure di contrasto e contenimento alla diffusione del virus;

·        visto il DPCM del 4 marzo 2020, art. 1, comma 1;

ha disposto la sospensione di tutti gli esami di profitto dei Corsi di Laurea dal 5 al 15 marzo 2020.

È confermato invece il regolare svolgimento dei webinar e delle attività didattiche a distanza.

L’Ateneo garantirà, salvo diversa indicazione del Governo circa la chiusura degli uffici, l’assistenza agli studenti da parte dell’Area Servizi agli Studenti e l’operosità del contact center, secondo gli orari indicati sul sito istituzionale. Ciò grazie anche ad un utilizzo efficace dello smart working, come previsto dal già citato DPCM, che permette ai dipendenti di Unitelma Sapienza di lavorare a distanza, assicurando altresì la piena funzionalità della struttura didattica e amministrativa.

Nei giorni scorsi, a fronte di specifiche esigenze e scadenze burocratiche di numerosi studenti, l’Ateneo, attraverso decreto del Magnifico Rettore prof. Antonello Folco Biagini, ha provveduto a istituire il 27 febbraio una seduta straordinaria, in modalità telematica, per la discussione dei project work del master in “Management e coordinamento delle professioni sanitarie”, così come accaduto il 4 marzo per lo stesso master e quello di “Infermieristica forense”.

L’Ateneo, allo stato attuale, qualora la situazione emergenziale dovesse perdurare, e salvo ulteriori disposizioni ministeriali, metterà in atto le misure più favorevoli agli studenti per garantire continuità agli esami di profitto e di laurea da svolgersi in presenza dopo il 15 marzo 2020, rispettando le indicazioni della Direttiva n.1 del 2020 “Emergenza epidemiologica COVID-2019” del MIUR e attrezzandosi per organizzare una logistica tale da consentire distanze interpersonali consigliate come buone prassi dal CSS e OMS.

In ultimo, con riferimento agli esami finali dei Master, si assicura l’espletamento delle discussioni dei project work finali in via telematica, anche nel periodo compreso tra il 5 e il 15 marzo 2020, grazie alle potenzialità tecnologiche utilizzate dall’Ateneo che ne garantiscono affidabilità, efficienza e sicurezza.

Gli studenti infatti potranno beneficiare di una piattaforma e-learning Moodle all’avanguardia per continuare a studiare online, senza alcuna interruzione, accedendo alle videolezioni 24h su 24h da qualsiasi dispositivo; tramite Google Meet e CISCO WebEx sarà assicurato loro lo svolgimento dei webinar, dei meeting a distanza con docenti e tutor e la connessione con le Commissioni esaminatrici per lo svolgimento degli esami finali dei master.>>