Medico di Emergency, risulta positivo al virus di Ebola in Sierra Leone. Le sue condizioni appaiono buone.

Stanotte sarà trasferito allo Spallanzani di Roma con trasporto ad alto biocontenimento

Un medico italiano di Emergency, contagiato dal virus di Ebola, arriverà stanotte in Italia per essere ricoverato presso l’Istituto nazionale per le malattie infettive Spallanzani di Roma.

Secondo quanto annunciato dal ministero della Salute d’intesa con l’Aeronautica Militare e l’Unità di crisi della Farnesina, il medico sarà trasferito con trasporto ad alto biocontenimento per il tempestivo trattamento clinico.

Le sue condizioni appaiono comunque buone per assenza di manifestazioni febbrili e sintomi, ha fatto colazione e bevuto in modo autonomo… rende noto il Centro per malati di Ebola in Sierra Leone, dove il medico di Emergency svolge la sua attività, e di cui per il momento, informa Gino Strada, non sarà rivelata la sua identità.

Stampa Articolo