Energia Russia-Cina, telefonata Putin-Xi: rispetto sovranità e ingerenze straniere

I leader hanno sottolineato il loro interesse a coordinare gli sforzi principalmente nel Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, e attraverso l'Organizzazione per la cooperazione di Shangai e i Brics (Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica)

Mosca09 luglio 2020  –  Il rispetto della sovranità nazionale e l’importanza di prevenire delle interferenze straniere negli affari interni. Sono stati questi i temi affrontati dal presidente russo, Vladimir Putin, e dall’omologo cinese, Xi Jinping, secondo quanto riferito dal servizio stampa del Cremlino. I leader hanno sottolineato il loro interesse a coordinare ulteriormente gli sforzi in ambito internazionale, principalmente nel Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, nonché attraverso l’Organizzazione per la cooperazione di Shangai e i Brics (Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica).

Il presidente russo e l’omologo cinese hanno inoltre sottolineato il desiderio di intensificare attivamente l’interazione tra la Federazione russa e la Repubblica popolare cinese, anche nel campo delle forniture di idrocarburi, dell’energia atomica e dell’industria aeronautica. (Rum) © https://www.agenzianova.com/

Stampa Articolo