5 ex presidenti Usa cercano fondi per le vittime degli ultimi uragani

Centinaia di famiglie colpite dalle perturbazioni in Texas, Florida, Puerto Rico e Isole Vergini

Immagine:Gli ex presidenti Usa intervenuti al concerto di beneficenza

Cinque ex presidenti degli Stati Uniti si sono riuniti il 22 ottobre ad Austin, capitale dello Stato del Texas, per un concerto di beneficenza che ha aperto iniziative per chiedere agli americani di fare donazioni per centinaia di famiglie colpite dagli uragani che nelle ultime settimane hanno devastato diverse zone di Texas, Florida, Puerto Rico e le Isole Vergini. Jimmy Carter, Bill Clinton, Barack Obama, Bush padre e figlio sono intervenuti all’evento svoltosi al campus della Texas A&M University di Austin, dove ha fatto un’apparizione a sorpresa anche Lady Gaga.

Tutti hanno rilasciato brevi dichiarazioni, tranne il 93enne George W. Bush, che era su una sedia a rotelle perché soffre di una forma di Parkinson. Finora la raccolta fondi tramite l’iniziativa “One America appeal for hurricanerelief” ha raggiunto trentuno milioni di dollari, con donazioni di oltre 80 mila persone.Carter ha detto alla folla che “Habitat for Humanity”, un’organizzazione no-profit con cui ha lavorato per 36 anni, ha accettato di costruire 6mila case in aree devastate. Da parte sua la cantante Lady Gaga ha dichiarato: “Non c’è niente di più bello di ognuno che mette da parte le proprie differenze per aiutare l’umanità di fronte alla catastrofe.

Il gruppo ha raccolto 20 milioni di dollari dei 100 milioni necessari all’operazione. Al concerto hanno preso parte musicisti rock e country come LyleLovett, Robert Earl Keen, Sam Moore e Yolanda Adams.

Stampa Articolo