Egitto: sangue e morte al Cairo e Alessandria. Duplice attentato

Dopo l'esplosione nella chiesa copta San Giorgio a Tanta a nord del Cairo, un'altro scoppio ad Alessandra

9 aprile 2017 – Dopo l’attentato di questa mattina in una chiesa copta di Tanta a nord del Cairo, dove almeno 25 persone sono morte per l’esplosione di un ordigno posto sotto una sedia davanti all’altare e una sessantina sono rimaste ferite, si è verificata un’altra deflagrazione  nei pressi di una chiesa di Alessandria, seconda città egiziana nel nord del paese sulle rive del Mediterraneo. Ci sarebbero almeno sei morti, oltre 20 feriti . 

Stampa Articolo