INPGI assegna Codice 39 per nuovo Contratto di lavoro giornalistico USPI-FNSI

Il Codice 39 serve ad identificare il nuovo Contratto Nazionale di lavoro giornalistico USPI-FNSI, firmato il 24 maggio 2018 ed in vigore dal 1°giugno fino al 31 maggio 2020

Immagine:da sin. il segretario generale dell’Uspi, Francesco Saverio Vetere e il segretario generale della Fnsi, Raffaele Lorusso

Roma – L’Istituto di previdenza dei giornalisti (INPGI) ha attribuito il CODICE CONTRATTO N. 39 per identificare il nuovo Contratto Nazionale di lavoro giornalistico USPI-FNSI, firmato il 24 maggio 2018 ed in vigore dal 1°giugno  fino al 31 maggio 2020.

Nel testo del nuovo Contratto, in una nota transitoria concordata e sottoscritta all’articolo 3, viene specificato che: «Salvo accordi tra le parti a livello aziendale, i giornalisti, professionisti o pubblicisti, che alla data di sottoscrizione del presente contratto avevano la qualifica di “collaboratore redazionale” ai sensi dell’art. 2 dell’accordo 30 marzo 2010, continueranno a mantenere la qualifica e il relativo trattamento». In tal caso, per l’INPGI il codice di riferimento rimane il CODICE CONTRATTO N. 35.

Inoltre, gli associati USPI potranno accedere sul notiziario.uspi.it e sul sito www.uspi.it  per onsultare e scaricare:

– il Contratto Nazionale di lavoro giornalistico USPI-FNSI;

– la Circolare INPGI n. 4 del 28/06/2018 con le vigenti aliquote contributive INPGI;

– la Convenzione USPI-FNSI-CASAGIT per l’ assistenza sanitaria integrativa.

Stampa Articolo