SEMINARIO INFO/FORMATIVO e di NETWORKING TRA SLOVENIA ed ITALIA – mercoledì 21 ottobre 2015 ore 9.30-16

Progetti soft per una solida collaborazione sarà il tema dell'incontro che si svolgerà a Palazzo Pretrorio di Capodistria - piazza Tito 3

Oggetto dell’incontro,  che si terrà il  21 ottobre 2015 a Capodistria,  Palazzo Pretorio, piazza Tito 3,  sarà la progettazione soft nella cooperazione transfrontaliera, intesa come azione democratica cruciale per intervenire con maggior forza sul capitale umano e sul coinvolgimento della cittadinanza europea.

Per soft si intendono quelle attività progettuali che tra i loro obiettivi pongono l’innovazione tecnologica, supporto alle PMI, istruzione ed impiegabilità giovanile.

Rispetto alla programmazione precedente infatti, il nuovo INTERREG VA Italia Slovenia 2014-20 riserva un impegno particolare verso queste tematiche, che ricadono inoltre nella strategia Europa 2020.

La cornice dentro cui si inserisce questa attività è il progetto internazionale ROUNDTRIP, finanziato dal programma Europe for Citizens: fine ultimo di tale progetto è  promuovere la partecipazione attiva dei cittadini nei processi decisionali e rafforzare il legame tra istituzioni e società civile.

Sono invitati a partecipare rappresentanti delle istituzioni pubbliche ed autorità, rappresentanti delle scuoleuniversità e dipartimenti interessati, responsabili di progetti transfrontalieri e internazionali per associazioni ed organizzazioni civili, tutti coloro già impegnati nel settore della progettazione europea o interessati a scoprire di più su tale strumento.

Il seminario sarà un’importante occasione per i partecipanti per confrontarsi con i rappresentanti delle istituzioni, riflettere insieme sullo sviluppo di nuove strategie per l’inclusione della cittadinanza e per osservare i modelli e politiche già esistenti.

Sarà disponibile un servizio di traduzione simultanea, in quanto le sessioni prevedono la partecipazione di relatori sloveni ed italiani.

PROGRAMMA

9.00 – 9.30Registrazione dei partecipantiRinfresco di benvenuto
9.30 – 10.00Cerimonia di benvenuto – Discorso di apertura 
10.00 – 11.20Progetti soft e loro valore strategico per lo sviluppo
Tavola rotonda con i rappresentanti delle autorità regionali e statali, rappresentanti delle organizzazioni della società civile, professionisti del settore.
L’ Unione Europea e i progetti soft di collaborazione: perché c’è bisogno di sviluppare simili progetti.Benefici e lacune per le municipalità nei progetti collaborativi.Le sfide del settore per le organizzazioni civili. 
11.20 – 11.40Coffee break
11.40 – 13.00Presentazione del Programma INTERREG V-A, Italia – SloveniaIztok Škerli?, Responsabile del Segretariato Tecnico Congiunto – Regione Autonoma Friuli – Venezia Giulia 
13.00 – 14.30Presentazione di esempi di buone pratiche nella cooperazione, ambito progetti soft
EDUKA (Zaira Vidau, SLORI)
BUMP (Fabiola Meo, AREA Science Park Trieste)
STUDY CIRCLES (Elena Slanisca, ENFAP) 
14.30 – 16.00Conclusione dei lavori
Pranzo

Sarà disponibile un servizio di traduzione simultanea, in quanto le sessioni prevedono la partecipazione di relatori sloveni ed italiani.

Stampa Articolo