Roma. Workshop, La criminalizzazione del comandante della nave: criticità e prospettive. 27 gennaio

Approfondimento scientifico sul legame tra le difficili condizioni nelle quali si trovano a operare i comandanti delle navi, pubbliche e private, e la scarsa chiarezza del quadro giuridico del settore, in buona parte obsoleto

Roma – Il workshop, organizzato dall’Istituto Italiano di Navigazione (IIN), dalla Confederazione Italiana Armatori CONFITARMA, dal Sindacato Comandanti e Direttori di macchina USCLAC/UNCDIM, con il coordinamento scientifico dell’Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza, si svolgerà il 27 gennaio, alle ore 10.30 a Palazzo Colonna, Sala Antonio D’Amico (CONFITARMA), P.zza SS Apostoli 66, a Roma.

L’evento è sponsorizzato da Liberian Registry, secondo registro navale  internazionale al mondo, e si inserisce nell’ambito di un più ampio studio che l’Istituto Italiano di Navigazione, su proposta del Sindacato Comandanti e Direttori di macchina USCLAC/UNCDIM, ha ricevuto l’incarico di predisporre sul fenomeno in atto, a livello nazionale e internazionale, di “criminalizzazione” della figura del Comandante in caso di qualsivoglia incidente coinvolga la sua nave o anche attività di soccorso in mare.

Lo studio è coordinato da Mario Carta, docente di diritto dell’Unione europea Unitelma Sapienza nonché Presidente del Comitato Scientifico IIN, ed è aperto a successivi contributi di studiosi ed esperti del settore.

Un approfondimento scientifico pare quanto mai opportuno, afferma Mario Carta: “In ragione della crescente complessità del quadro giuridico nazionale, europeo ed internazionale che regola la materia”. In questa prima fase dello studio, dunque, l’obiettivo   principale è quello di mettere a fuoco il possibile legame tra le difficili condizioni nelle quali si trovano a operare i comandanti delle navi, pubbliche e private, e la scarsa chiarezza del quadro giuridico del settore, in buona parte obsoleto.

Apriranno i lavori, alle 10.30, il Magnifico Rettore di Unitelma Sapienza Antonello Folco Biagini, il Presidente dell’Istituto Italiano di Navigazione (IIN) Palmira Petrocelli, il Presidente del Sindacato Comandanti e Direttori di macchina USCLAC/UNCDIM Claudio Tomei.

Introdurrà il workshop il Direttore Generale CONFITARMA Luca Sisto, interverranno l’Executive Chairman Liberian International Ship & Corporate Registry (LISCR) Elan Cohen, l’esperto di Diritto Marittimo e avvocato penalista Francesco Del Freo e l’Ordinario di Diritto Penale di Unitelma Sapienza Vincenzo Mongillo.

Stampa Articolo