Il Consorzio di Tutela Arancia Rossa di Sicilia IGP solidale con la Comunità di Pachino in lotta contro le agromafie

solidarietà da parte del presidente Selvaggi al giornalista Borrometi e all'intero comparto ortofrutticolo.

“Il Consorzio di Tutela Arancia Rossa di Sicilia IGP esprime tutta la propria solidarietà al giornalista Paolo Borrometi e all’imprenditore Sebastiano Fortunato, per le gravissime minacce e atti intimidatori ignobili ricevuti” ha affermato Giovanni Selvaggi, presidente del Consorzio di Tutela Arancia Rossa di Sicilia IGP.

“La marcia di giovedì 12 aprile, organizzata dal Comune di Pachino e dal Consorzio di Tutela del Pomodoro di Pachino IGP, in cui si prevedono centinaia di persone nella cittadina in provincia di Siracusa, sarà un manifesto contro la criminalità e le mafie e noi, come  Consorzio di Tutela Arancia Rossa di Sicilia IGP condividiamo la scelta di sottoscrivere il "patto per la legalità”. Siamo da sempre impegnati nella lotta all’illegalità e alle agromafie, cancro per le Aziende, i Centri di Lavorazione e di Commercializzazione, che rappresentano una  ricchezza onesta per l'intera comunità, che, deve essere coesa nell’isolare i malavitosi, al fine di eliminare la diffusione di interessi illegali e sviluppare valori positivi per i giovani, unico vero futuro del Paese” conclude Selvaggi.

Stampa Articolo