Il Papa:"Lo Spirito Santo serve a farci vivere bene"

Secondo il Vangelo la preghiera irrobustisce la nostra fede e la nostra capacità di lottare

Roma – "A che serve lo Spirito Santo? Serve a vivere bene, a vivere con sapienza e amore, facendo la volontà di Dio". Domanda e risposta sono state pronunciate da Papa Francesco all'Angelus di domenica 24 luglio."Che bella preghiera se questa settimana ognuno di noi chiedesse al Padre: 'Dammi lo Spirito Santo'", ha esclamato il Pontefice rivolto alla folla. "La Madonna – ha poiosservato – ce lo dimostra con la sua esistenza, tutta animata dallo Spirito di Dio. Ci aiuti Lei a pregare il Padre uniti a Gesù, per vivere non in maniera mondana, ma secondo il Vangelo, guidati dallo Spirito Santo".

 

"La preghiera – ha continuato Papa Francesco – è il primo e principale strumento di lavoro nelle nostre mani! Insistere con Dio non serve a convincerlo, ma a irrobustire la nostra fede e la nostra pazienza, cioè la nostra capacità di lottare insieme a Dio per le cose importanti. Tra queste – ha poi concluso il Pontefice – ce n'è una, la grande cosa importante, ma che quasi mai noi domandiamo, ed è lo Spirito Santo. Gesù dice: 'Se voi, che siete cattivi, sapete dare cose buone ai vostri figli, il Padre che è buono non darà lo Spirito Santo a quelli che glielo chiedono!"

 

Stampa Articolo