Corso in giornalismo economico-finanziario promosso dalla Scuola di Giornalismo “WalterTobagi”dell’Università di Milano e l’Ordine dei Giornalisti della Lombardia

30 il numero massimo dei posti.

La Scuola di Giornalismo [b]“WalterTobagi”[/b]dell’Università degli Studi di Milano in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti della Lombardia, promuove un corso di perfezionamento ed approfondimento in giornalismo economico-finanziario, per imparare e raccontare il mondo e le grandi sfide dell’economia con competenza e precisione.
Dal 6 marzo al 22 maggio 2015, docenti, economisti e giornalisti,affronteranno i temi più rilevanti dell’economia, in un ciclo di otto venerdì di approfondimenti che serviranno ai professionisti dell’informazione di acquisire una serie di competenze e districarsi tra ‘tutele crescenti’, ‘bilance commerciali’e ‘bond’, avendo come obiettivo l’innalzamento e il miglioramento delle conoscenze e economico-finanziarie dei giornalisti e dei comunicatori professionisti. In particolare, il corso integrerà le competenze sui principali temi dell’economia e della finanza e fornirà una panoramica sulle tecniche utili alla veicolazione di tali argomenti sui diversi media.

Ad arricchire il corso coordinato dal prof. Marco Gambaro, è previsto in programma anche un sabato di incontri importanti, con la visita alla sede di testate prestigiose come Corriere della Sera e Il Sole 24 Ore e a quelle dei più rilevanti enti milanesi del settore (Fiera di Milano, Camera della Moda, Assolombarda).
Il corso è rivolto ai giovani che abbiano completato un Master universitario in Giornalismo riconosciuto dall’Ordine dei Giornalisti, ovvero siano professionisti o pubblicisti iscritti all’Albo dei Giornalisti in possesso di laurea, ovvero che abbiano conseguito un altro Master universitario di I o di II livello o corso di laurea, in Italia o all’estero, le cui attività formative siano riconosciute dagli organismi dirigenti della Scuola coerenti con gli obiettivi formativi del corso di perfezionamento.

[b] PROGRAMMA DEL CORSO[/b]
In fase di definizione, il programma completo sarà pubblicato quanto prima sul sito [b][blue]http://www.giornalismo.unimi.it/.[/blue][/b]

Il percorso formativo è strutturato in 100 ore di didattica frontale, visite esterne, incontri, testimonianze e casi di successo:
– l’Europa in ordine sparso;
– non solo Cina;
– l’Italia soffoca per troppe tasse;
– i punti di forza (e le debolezze) del made in Italy;
– il lavoro tra promesse, proteste e sperimentazioni;
– lo stato di salute di un’impresa;
– banche sotto la lente;
– le borse tra irrazionalità, rischi e opportunità;
– deontologia professionale.

[b]Il numero massimo di posti disponibili è determinato in 30. [/b]L’Università si riserva di non attivare il corso qualora il numero degli iscritti sia inferiore a 15.
I partecipanti saranno selezionati attraverso un colloquio e sulla base della valutazione del curriculum vitae et studiorum.

I candidati dovranno far pervenire alla segreteria organizzativa del corso, entro l’[b]11 febbraio 2015,[/b] la seguente documentazione: [i][b]curriculum vitae et studiorum;
copia dell’avvenuta iscrizione[/b][/i].

Il contributo di iscrizione è di € 800,00 + € 16,00 di imposta di bollo.
Grazie alla collaborazione dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia, [b]sono previste dieci borse di studio ciascuna a copertura totale della quota di iscrizione.[/b]

Le prove di selezione si terranno nei giorni [b]17 e 18 febbraio 2015, [/b][b]alle ore 10.00[/b], presso la Scuola di Giornalismo Walter Tobagi – piazza Indro Montanelli n.14, 20099 Sesto San Giovanni (MI) -.

[b]Segreteria organizzativa del corso:[/b] Organizzazione e relazioni esterne Scuola di Giornalismo Walter Tobagi Piazza Indro Montanelli n.14, 20099 Sesto San Giovanni (MI)
Dott.ssa Elisa Sgorbani
Tel. 02/50321731 fax 02/50321732
E-mail: [blue][b]giornalismo@unimi.it

elisa.sgorbani@unimi.it[/b][/blue]

Stampa Articolo