User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

In-work poverty in Europe: uno studio delle politiche nazionali

La povertà lavorativa in Europa: Una nuova relazione di sintesi elaborata dalla Rete europea delle politiche sociali (ESPN) presenta varie raccomandazioni e chiede un'azione politica più efficace a livello europeo e nazionale per affrontare la povertà lavorativa.


:: Uno Sguardo all' Europa

Mer 05 Giugno 2019 - 10:59


Immagine Principale



Offrire posti di lavoro di qualità è fondamentale per raggiungere l'ambizione dell'Unione europea (UE) di promuovere la convergenza verso l'alto delle norme di vita in tutti gli Stati membri. La prevenzione della povertà lavorativa (IWP) è percepita dai responsabili delle politiche e dalle parti interessate come parte dell'obiettivo generale di ridurre la povertà nell'UE.

Tuttavia, mentre il lavoro è generalmente considerato il modo migliore per evitare la povertà, questo non è il caso per un numero significativo di lavoratori europei. Nel 2017, il 9,4% di tutti i lavoratori dell'UE-28 viveva in famiglie a rischio di povertà, ovvero 20,5 milioni di persone allarmanti.

Sulla base dei contributi nazionali approfonditi preparati dalle 35 squadre nazionali ESPN e un'analisi degli indicatori UE sull'IWP, questa sintesi sintetica prodotta dall'ESPN delinea cinque risultati chiave:

I poveri all'interno del lavoro rappresentano un gruppo consistente tra i lavoratori e il loro numero continua a crescere in molti paesi europei, portando a una polarizzazione all'interno dell'UE.
In alcune categorie della popolazione (per lo più giovani, scarsamente istruiti, lavoratori non standard, famiglie povere con figli compresi genitori soli, lavoratori e famiglie con bassa intensità di lavoro) l'IWP è significativamente più alto e in alcuni casi è aumentato in modo significativo negli ultimi anni.
I governi in genere combinano una varietà di misure (come reddito minimo, salario minimo, sostituzione o integrazione del reddito, politiche attive del mercato del lavoro, contrasto alla segmentazione del mercato del lavoro, benefici familiari e interni) che influenzano direttamente l'IWP. Tuttavia, il più delle volte IWP non è un obiettivo politico dichiarato. Inoltre, una serie di altre politiche e misure (come l'assistenza all'infanzia, l'alloggio e l'assistenza sanitaria) che possono avere solo un impatto indiretto sull'IWP sono ugualmente importanti per affrontare questo problema complesso.
Sebbene la questione dell'IWP non sia ampiamente discussa nei discorsi e nelle azioni politiche, la maggior parte dei paesi ha accelerato il ritmo delle riforme politiche correlate tra il 2015 e il 2018.
Gli indicatori UE concordati di IWP sono una buona base per comprendere e monitorare l'IWP, ma alcune interruzioni aggiuntive di questi indicatori (come i tassi IWP prima e dopo i trasferimenti sociali) dovrebbero essere disponibili sul sito web di Eurostat.
La presente relazione di sintesi presenta varie raccomandazioni e chiede un'azione politica più efficace a livello europeo e nazionale per affrontare la povertà lavorativa.


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Uno Sguardo all' Europa

Mer 05 Giugno 2019 - 10:59





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS