User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Per il Festival dell'Economia Trento si colora di arancione.Globalizzazione Nazionalismo e Rappresentanza dal 30 maggio al 2 giugno

Maxi schermo in Piazza Duomo e l'appuntamento con Radio Rai. Discussioni, dibattiti, incontri in vari luoghi della Città


:: Economia

Gio 30 Maggio 2019 - 23:21


Immagine Principale

Immagine Principale

Trento, 30 maggio 2019 - Partita a Trento la 14esima edizione per un Festival dell'Economia che chiuderà i battenti domenica prossima 2 giugno. La città viene addobbata come sempre per l'occasione, impossibile non notare il colore arancione e il famoso simbolo dello scoiattolo in tanti esercizi commerciali. Si parlerà di globalizzazione in economia e  del risorgere dei movimenti nazionalisti in politica 

Poi passeggiando per piazza Duomo l'appuntamento con  Radio Rai con le postazioni Radio1 e Radio3 e un maxischermo per seguire qualche evento. Il Teatro Sociale, che ha festeggiato proprio in questa settimana i 200 anni, si appresta a ricevere persone importanti, prevedibile che in tali occasioni possa riempire gli oltre 600 posti. Festival che avrà il suo susseguirsi di avvenimenti anche in altre zone della città come la sala Depero al palazzo della Provincia, la sala conferenze della Fondazione Bruno Kessler, il Castello del Buonconsiglio, la facoltà di Giurisprudenza, il dipartimento di Economia, palazzo Geremia,  fondazione Caritro, la biblioteca comunale, l'Auditorium Santa Chiara, il Muse, dove discussioni, dibattiti, incontri, saranno è proprio il caso di dire al centro dell'attenzione, infine anche cineconomia con proiezioni presso il Modena. Per il festival rafforzate pure le misure di sicurezza, vie e luoghi sotto il vigile controllo delle forze dell'ordine. 

 

Festival Economia Trento 2019: programma giovedì 30 maggio

  • ore 10: “Tutta la città ne parla” su RAI – Radio 3 da piazza Duomo
  • ore 14: INAUGURAZIONE al Palazzo della Provincia – Sala Depero
  • ore 15.30: “Cosa si può fare del populismo?” al Palazzo della Provincia – Sala Depero
  • ore 16.50: “Tutta la città ne parla” su RAI – Radio 3 da piazza Duomo
  • ore 17: “Élite e popolo: un conflitto utile” a Palazzo Geremia
  • ore 17: “L’austerità sostenibile” al Teatro Sociale
  • ore 18: “Chi sono i politici populisti?” al Castello del Buonconsiglio – Sala Marangonerie
  • ore 18.30: “Immigrazione in Europa e il suo stato sociale: miti e realtà” a Sala Filarmonica
  • ore 19: “Il voto europeo: le conseguenze economiche e politiche” al Palazzo della Provincia – Sala Depero
  • ore 19: “Le riforme dimezzate” alla Biblioteca Comunale
  • ore 19.30: “Zapping” su RAI – Radio 1 da piazza Duomo
  • ore 20.30: “Gran Torino” (proiezione del film diretto da Clint Eastwood) al Cinema Modena
  • ore 21: “Relazioni pericolose. Stato e globalizzazione dal Parlamento al web” dal Teatro Sociale

Festival Economia Trento 2019: programma venerdì 31 maggio

  • ore 7.30: “Radio anch’io” su RAI – Radio 1 da piazza Duomo
  • ore 10: “Tutta la città ne parla” su RAI – Radio 3 da piazza Duomo
  • ore 10: “Globalizzazione” al Dipartimento di Economia e Management – Sala Conferenze
  • ore 10: “Le reazioni alla globalizzazione: lezioni dalla storia” a Palazzo Geremia
  • ore 10: “Scacco all’Europa. La guerra fredda tra Cina e USA per il nuovo ordine mondiale” alla Biblioteca Comunale con Danilo Taino
  • ore 10: “Europa, e adesso?” al Palazzo della Provincia – Sala Depero
  • ore 10:30: “Autostrade: istanze locali, aperture globali” a Palazzo Calepini – Sala Fondazione Caritro
  • ore 11: “Alieni senza confini” alla Fondazione Bruno Kessler – Sala Conferenze
  • ore 11: “Quale nazionalismo. Alle origini di una idea” presso la Facoltà di Giurisprudenza – Aula Magna
  • ore 11: “Attentati terroristici e voto per la destra populista” presso Sala Filarmonica
  • ore 11: “Reddito universale di base?” al Castello del Buonconsiglio – Sala Marangonerie
  • ore 11.30: “La sfida dell’identità dei luoghi: che ruolo ha la cultura?” all’Ex Convento Agostiniani Sede OCSE
  • ore 12: “Multinazionali e sviluppo locale” al Palazzo della Provincia – Sala Depero
  • ore 12: “Ho imparato. In viaggio con i giovani sognando un’Italia mondiale” alla Biblioteca Comunale con Enrico Letta
  • ore 14.30: “I luoghi abbandonati: comportamenti di voto, regioni in ritardo di sviluppo e risposte politiche” al Castello del Buonconsiglio – Sala Marangonerie
  • ore 14.30: “Populismo autoritario” al Palazzo della Provincia – Sala Depero
  • ore 14.30: “Cosa possiamo imparare dalle grandi migrazioni del secolo scorso” al Dipartimento di Economia e Management – Sala Conferenze
  • ore 15: “In sicurezza e libertà: l’appello dei profughi siriani” alla Fondazione Bruno Kessler – Sala Conferenze
  • ore 15: “A suon di parole. Il gioco del contraddittorio” presso la Facoltà di Giurisprudenza – Aula B
  • ore 15: “Tutta la città ne parla” su RAI – Radio 3 da piazza Duomo
  • ore 15: “Austerità. Quando funziona e quando no” alla Biblioteca Comunale
  • ore 15: “La stagnazione secolare è il nostro destino?”  presso la Facoltà di Giurisprudenza – Aula Magna
  • ore 15: “Gli errori delle élite alle origini del sovranismo” a Palazzo Geremia
  • ore 15.30: “Un’altra globalizzazione è possibile?” presso Sala Filarmonica
  • ore 15.30: “Le imprese italiane tra protezionismo e globalizzazione” a Palazzo Bassetti Sede Intesa Sanpaolo
  • ore 16: “Chi ha paura della Libia?” presso Ex Convento Agostiniani Sede CCI
  • ore 16.30: “Immigrazione e scenari demografici” a Palazzo Calepini – Sala Fondazione Caritro
  • ore 16.30: “Come reagiscono le vittime della globalizzazione” al Castello del Buonconsiglio – Sala Marangonerie
  • ore 17: “Bilanciamento dei poteri: Stati e società nelle democrazie liberali” presso la Facoltà di Giurisprudenza – Aula Magna
  • ore 17: “Contrordine compagni. Manuale di resistenza alla tecnofobia per la riscossa del lavoro e dell’Italia” alla Biblioteca Comunale
  • ore 17: “Come nascono le Nazioni (e perché nascono i nazionalismi) a Sala Filarmonica
  • ore 17: “Austerity e populismo” a Palazzo Geremia
  • ore 17: “Democrazia e crescita: un confronto tra Italia e Cina” a Palazzo Geremia
  • ore 18: “Populismo in Turchia” presso Ex Convento Agostiniani Sede CCI
  • ore 18: “Brexit, immigrazione e mercato del lavoro” al Dipartimento di Economia e Management – Sala Conferenze
  • ore 18: “Istituzioni europee e populismo” al Castello del Buonconsiglio – Sala Marangonerie
  • ore 18.30: “Da individuo isolato a cittadino di una comunità” a Palazzo Calepini – Sala Fondazione Caritro
  • ore 18.30: “Globalizzazione e universalismo: i nuovi confini tra destra e sinistra” presso la Facoltà di Giurisprudenza – Aula Magna
  • ore 18.30: “Il grande carrello. Chi decide cosa mangiamo” alla Biblioteca Comunale
  • ore 18.30: “L’ascesa del populismo: cause e conseguenze” a Palazzo Geremia
  • ore 19: “Autonomie regionali” al Palazzo della Provincia – Sala Depero
  • ore 19.30: “Zapping” su RAI – Radio 1 da piazza Duomo
  • ore 20.30: “Pane e cioccolata” (proiezione film diretto da Franco Brusati, con Nino Manfredi) al Cinema Modena
  • ore 21: “La voce dell’Europa. Una serata dedicata ad Antonio Megalizzi” al Teatro Sociale

Festival Economia Trento 2019: programma sabato 1 giugno

  • ore 10: “Popolo / populismo” al Dipartimento di Economia e Management – Sala Conferenze
  • ore 10: “Come il populismo cambia da paese a paese” al Castello del Buonconsiglio – Sala Marangonerie
  • ore 10: “Globalizzazione e disuguaglianze” a Palazzo Geremia
  • ore 10: “La scienza inutile. Tutto quello che non abbiamo voluto imparare” alla Biblioteca Comunale
  • ore 11: “La formazione economica nel terzo millennio” a Palazzo Calepini – Sala Fondazione Caritro
  • ore 11: “Cervelli in fuga? Andamenti, politica e politiche” alla Fondazione Bruno Kessler – Sala Conferenze
  • ore 11: “Populismo e società civile” alla Sala Filarmonica
  • ore 11: “La politica estera dei partiti populisti è destinata a fallire?” presso la Facoltà di Giurisprudenza – Aula Magna
  • ore 11.30: “Uno sguardo globale per un’economia solidale a km. zero” presso Fondazione Franco Demarchi – Aula Magna
  • ore 11.30: “L’imperativo della crescita: cosa si può fare per le regioni e le città?” all’Ex Convento Agostiniani Sede OCSE
  • ore 12: “Immigrazione e voto per i populisti di estrema destra” a Palazzo Geremia
  • ore 12: “Merci l’Europe! Risposte aux sept mensonges populistes” con Bernard Spitz al Castello del Buonconsiglio – Sala Marangonerie
  • ore 12: “Trade wars. Come cambia il commercio mondiale” al Palazzo della Provincia – Sala Depero
  • ore 14.30: “Quante economie nell’Eurozona?” presso la Facoltà di Giurisprudenza – Aula Magna
  • ore 14.30: “La guerra del debito” al Teatro Sociale
  • ore 14.30: “Populismo digitale. La politica nell’età del web” presso Sala Filarmonica
  • ore 15: “Co-operare per una crescita inclusiva” a Palazzo Calepini – Sala Fondazione Caritro
  • ore 15: “Identità dell’Euregio in cucina” al Dipartimento di Economia e Management
  • ore 15: “Azione globale di un’organizzazione no profit” alla Fondazione Bruno Kessler – Sala Conferenze
  • ore 15: “La sfida populista in Germania e in Europa. Minaccia o correttivo?” al Castello del Buonconsiglio – Sala Marangonerie
  • ore 15: “Far funzionare il decentramento” al Palazzo della Provincia – Sala Depero
  • ore 15: “Scusi Prof. Cos’è il populismo?” alla Biblioteca Comunale
  • ore 15: “Otium – l’urlo dei giovani” al MUSE
  • ore 16: “La caduta delle ambizioni” con Ghazala Azmat e Regina Krieger alla Fondazione Bruno Kessler – Sala Conferenze
  • ore 16.30: “Scopri, esplora, analizza. La finanza pubblica accessibile a tutti” presso Sala Filarmonica
  • ore 16.30: “Austerità, Euro e populismo” presso la Facoltà di Giurisprudenza – Aula Magna
  • ore 17: “Premiazione concorso EconoMia” a Palazzo Calepini – Sala Fondazione Caritro
  • ore 17: “Nuove forme di rappresentanza: città a confronto” al Dipartimento di Economia e Management – Sala Conferenze
  • ore 17: “La democrazia a rischio” al Castello del Buonconsiglio – Sala Marangonerie
  • ore 17: “Il sentiero stretto e oltre. Conversazione con Dino Pesole” al Palazzo della Provincia – Sala Depero
  • ore 18: “Reddito di cittadinanza e regole europee” presso Sala Filarmonica
  • ore 18.30: “Reddito di base, nazionalismo e globalizzazione” a Palazzo Geremia
  • ore 18.30: “La competizione fra religioni” presso la Facoltà di Giurisprudenza – Aula Magna
  • ore 19: “La globalizzazione e le economie locali” a Palazzo Calepini – Sala Fondazione Caritro
  • ore 19: “Il Caudillismo ieri e oggi” al Castello del Buonconsiglio – Sala Marangonerie
  • ore 19: “Geografia economica dell’Europa sovranista” alla Bibioteca Comunale
  • ore 19: “Conflitti, migrazioni e populismo” al Palazzo della Provincia – Sala Depero
  • ore 20.30: “L’insulto” (proiezione film diretto da Ziad Doueiri) al Cinema Modena

Festival Economia Trento 2019: programma domenica 2 giugno

  • ore 10: “Sovranità” al Dipartimento di Economia e Management – Sala Conferenze
  • ore 10: “Il terzo pilastro. La comunità dimenticata tra stato e mercati” presso la Facoltà di Giurisprudenza – Aula Magna
  • ore 10: “La geografia del malcontento” al Palazzo della Provincia – Sala Depero
  • ore 10: “Il populismo e l’incomprensione dell’economia” a Palazzo Geremia
  • ore 10.30: “Il fallimento della sinistra” al Teatro Sociale
  • ore 10.30: “Roadmap to 2030” al MUSE – Sala Conferenze
  • ore 11: “Corpi intermedi: una risposta ai venti di crisi?” a Palazzo Calepini – Sala Fondazione Caritro
  • ore 11: “Ma dove sono andati a finire i posti di lavoro buoni?” al Castello del Buonconsiglio – Sala Marangonerie
  • ore 11.30: “Welfare, populismi e crisi della classe media” alla Fondazione Bruno Kessler – Sala Conferenze
  • ore 12: “Dove finisce l’Europa” al Palazzo della Provincia – Sala Depero
  • ore 12: “L’Europa da costruire: più opportunità che vincoli” presso Sala Filarmonica
  • ore 12: “Io Khaled vendo uomini e sono innocente. La tirannia dell’intimità” alla Biblioteca Comunale
  • ore 14: “Il destino degli esperti nel XXI secolo” con Michael Spence e Robert Johnson
  • ore 15: “I consumatori e il mercato unico europeo” al Castello del Buonconsiglio – Sala Marangonerie
  • ore 15: “Tertium (non) datur: l’alternativa cooperativa” al Dipartimento di Economia e Management – Sala Conferenze
  • ore 15.30: “Stato, mercato e comunità locali” con tito Boeri e Raghuram G. Rajan al Teatro Sociale

RaiNews


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Economia

Gio 30 Maggio 2019 - 23:21





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS