User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Bruxelles, Fornire il pilastro europeo dei diritti sociali

Occupazione, affari sociali e inclusione


:: Uno Sguardo all' Europa

Lun 13 Maggio 2019 - 23:19


Immagine Principale



Bruxelles La Commissione europea ha preso iniziative concrete per mettere in pratica i 20 principi del pilastro europeo dei diritti sociali a livello europeo, il che può migliorare significativamente la situazione sociale di milioni di europei.

''Oggi ci impegniamo a rispettare una serie di 20 principi e diritti. Dal diritto giusta retribuzione al diritto all'assistenza sanitaria; dall'apprendimento lungo tutto l'arco della vita, un migliore equilibrio tra lavoro e vita privata e uguaglianza di genere al reddito minimo: con il pilastro europeo dei diritti sociali, l'UE difende i diritti dei suoi cittadini in un mondo in rapida evoluzione''.Così il presidente Juncker sulla proclamazione del pilastro europeo dei diritti sociali, 17 novembre 2017
Il pilastro europeo dei diritti sociali riguarda il rilascio di nuovi e più efficaci diritti per i cittadini. Ha 3 categorie principali:

Pari opportunità e accesso al mercato del lavoro

Condizioni di lavoro eque

Protezione sociale e inclusione

 

Sfondo

Il pilastro europeo dei diritti sociali stabilisce 20 principi e diritti fondamentali per sostenere mercati del lavoro e sistemi di welfare corretti e ben funzionanti. È concepito principalmente per l'area dell'euro ma applicabile a tutti gli Stati membri dell'UE che desiderano farne parte. La Commissione europea ha presentato il pilastro europeo dei diritti sociali nell'aprile 2017. I leader dell'UE hanno proclamato il pilastro al vertice sociale di Göteborg a novembre 2017. Celebrando il primo anniversario del Pillar, il presidente Jean-Claude Juncker, il vicepresidente Valdis Dombrovskis e il commissario per l'Occupazione, gli affari sociali, le competenze e la mobilità del lavoro, Marianne Thyssen ha rilasciato una dichiarazione nel novembre 2018.

 

Fare del pilastro europeo dei diritti sociali una realtà per i cittadini è una responsabilità comune. Mentre la maggior parte degli strumenti per realizzare il pilastro sono nelle mani degli Stati membri, così come delle parti sociali e della società civile, le istituzioni dell'Unione europea - e in particolare la Commissione europea - possono essere d'aiuto definendo il quadro e dando la direzione.

Oltre a proporre il pilastro europeo dei diritti sociali, la Commissione ha presentato una serie di iniziative legislative e non legislative relative all'equilibrio tra lavoro e vita privata, l'informazione dei lavoratori, l'accesso alla protezione sociale e l'orario di lavoro.

 

Accesso alla protezione sociale 

Gli accordi di lavoro più flessibili di oggi offrono nuove opportunità di lavoro, specialmente per i giovani, ma possono potenzialmente dare origine a nuove precarietà e disuguaglianze. La Commissione vuole esplorare il modo di fornire il maggior numero di persone possibile alla copertura della sicurezza sociale, compresi i lavoratori autonomi e i lavoratori del settore dell'economia. In pratica, queste persone dovrebbero anche essere in grado di creare diritti contro i contributi.

 


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Uno Sguardo all' Europa

Lun 13 Maggio 2019 - 23:19





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS