User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

:: Magazine

Para-Archery European Cup Olbia - Geovillage, 29 aprile / 4 maggio 2019

FEDERAZIONE ITALIANA TIRO CON L'ARCO

Fino al 4 maggio ad Olbia torna la European Cup. Edizione da record con oltre 100 iscritti in rappresentanza di 19 Nazioni. Oggi la cerimonia di apertura alle 18:00 al Geovillage. Domani il via alla competizione con le 72 frecce di ranking round. Le finali venerdì 3 e sabato 4 maggio. La gara verrà seguita dalle telecamere di YouArco e da Rai Sport.


:: Rubrica

Lun 29 Aprile 2019 - 23:22


Immagine Principale



Olbia torna ad essere capitale europea del tiro con l’arco paralimpico. L’edizione 2019 della Para-Archery European Cup è già da record con 110 atleti partecipanti e 19 nazioni rappresentate, un bel test in vista dei Campionati Europei che la Federazione Europea ha già assegnato alla cittadina sarda. 
Nel fine settimana sono arrivate tutte le delegazioni, compresa la Nazionale azzurra che lo scorso anno aveva dominato il medagliere conquistando 10 podi. Sulla linea di tiro allestita al Geovillage di Olbia sono attesi alcuni dei più forti arcieri del mondo che avranno modo di testare le proprie condizioni nell’ultima prova prima dei Mondiali di 'S-Hertogenbosch, in Olanda, in programma dal 3 al 9 giugno, manifestazione iridata che assegnerà anche i primi pass per le Paralimpiadi di Tokyo 2020. 
Queste le Nazionali impegnate in campo: Azerbaijan, Brasile, Cipro, Repubblica Ceca, Francia, Gran Bretagna, Islanda, Italia, Giappone, Lettonia, Polonia, Romania, Russia, Singapore, Slovacchia, Svezia, Turchia, Ucraina e USA. 
Ieri si sono svolte le fasi di accreditamento e le classificazioni e i tiri di prova non ufficiali. Oggi tutti gli arcieri, azzurri compresi, potranno nuovamente testare il campo di gara nel corso dei tiri di prova ufficiali. Le delegazioni saranno poi protagoniste della cerimonia d’apertura prevista alle ore 18:00 al Geovillage. 

IL PROGRAMMA – La competizione inizierà ufficialmente con le 72 frecce di ranking round domani, martedì 30 aprile. I primi a scendere sulla linea di tiro saranno i W1 e i Visually Impaired 1: al pomeriggio spazio all’arco olimpico maschile e al compound femminile con anche il primo turno di scontri diretti per queste due divisioni. Mercoledì si concluderanno le qualifiche con l’olimpico femminile e il compound maschile al mattino mentre al pomeriggio si entrerà nel vivo con i match fino alle semifinali dei mixed team e delle squadre. Giovedì mattina tutta dedicata alle sfide individuali fino alle semifinali di tutte le divisioni. Venerdì 3 e sabato 4 maggio gli atti conclusivi delle gare di Olbia con il primo giorno dedicato alle finali a squadre e il secondo a quelle individuali. 

I CONVOCATI AZZURRI - A difendere la maglia azzurra sulla linea di tiro di casa ad Olbia saranno nell’arco olimpico Roberto Airoldi (Arcieri Cameri), Fabio Tomasulo (Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa), Stefano Travisani (Fiamme Azzurre), Veronica Floreno (Dyamond Archery Palermo), Annalisa Rosada (Compagnia Arcieri Del Leon) ed Elisabetta Mijno (Fiamme Azzurre). Le riserve a casa saranno Giulio Genovese (Dyamond Archery Palermo) e Kimberly Scudera (Arco Club Gela).
Nel compound confermate le convocazionI per i Campioni del Mondo Matteo Bonacina (Arcieri Castiglione Olona), Giampaolo Cancelli (Arcieri Torrevecchia) e Alberto Simonelli (Fiamme Azzurre) mentre al femminile sulla linea di tiro ci saranno Eleonora Sarti (Fiamme Azzurre), Maria Andrea Virgilio, (Dyamond Archery Palermo) e Giulia Pesci (Arcieri Ardivestra). Il posto di riserva a casa è stato assegnato a Paolo de Venuto (Frecce Azzurre).
Nel W1 convocazione per Fabio Azzolini (Arcieri Montale), Salvatore Demetrico (Dyamond Archery Palermo), Daniele Cassiani (Arcieri Fivizzano) e Asia Pellizzari (Arcieri Del Castello). 
Lo staff che accompagnerà la Nazionale ad Olbia sarà composto dal Capo Missione Oscar De Pellegrin, dal Responsabile Tecnico Guglielmo Fuchsova, dai tecnici Gabriele Meneghel e Antonio Tosco, dagli assistenti tecnici Stefano Mazzi e Fabio Fuchsova e dalla fisioterapista Chiara Barbi.

LA COPERTURA TELEVISIVA – Chi non sarà ad Olbia avrà comunque la possibilità di seguire le immagini della gara attraverso la produzione di YouArco, che coprirà l’intero evento. Durante le finali di venerdì e sabato sono previsti anche dei servizi in diretta sui TG di RAI Sport. 

 

LO SPECIALE SULL'EVENTO CON LE NOTIZIE E I LINK UTILI

http://www.fitarco-italia.org/eventi/dettaglioEvento.php?id=386


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Rubrica

Lun 29 Aprile 2019 - 23:22





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS