User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Al via "Firenze dei Bambini". Dedicato a Leonardo il festival per i più piccoli.

Oggi la giornata dedicata alle scuole. Sabato 13 e domenica 14 centinaia di attività -tutte gratuite-per bambini, famiglie e ragazzi

di S.G.


:: Cultura Arte Spettacolo

Ven 12 Aprile 2019 - 20:38


Immagine Principale



Imparare a guardare come Leonardo:  e' in scena   la nuova edizione di Firenze dei Bambini,  il festival rivolto ai più piccoli, ai ragazzi e alle famiglie  promosso dal Comune di Firenze e organizzato da MUS.E.  Dal 12 al 14 aprile  in calendario  tante  iniziative, laboratori e  spettacoli,  in  dieci diversi luoghi della città.    Protagonisti i bambini dai 6 ai 12 anni, che potranno scoprire attraverso  le invenzioni, l’arte,  lo spirito di osservazione della realtà il grande ingegno di Leonardo. Una scelta nata  non soltanto  per  la ricorrenza dei  500 anni dalla morte del genio,  ma soprattutto "Perché la sua capacità di osservazione, il suo spirito d'indagine, le sue intuizioni, il suo pensiero sistemico - spiegano gli organizzatori del festival - hanno incantato e incantano gli uomini di ogni tempo; il suo sguardo, attento tanto alle forme quanto alle strutture, invita noi contemporanei - piccoli o grandi che siamo - a cogliere la realtà in forma mai scontata e stereotipata. Ecco perché un evento come Firenze dei Bambini, in grado di raggiungere migliaia di bambini, di ragazzi e di adulti, costituisce un'importante occasione per cogliere gli aspetti più autentici della sua vita e della sua opera e per interpretarli in chiave attuale, personale e partecipata". Tutte le iniziative sono gratuite: alcune ad accesso libero, altre su prenotazione. Cuore del festival dei bambini è Palazzo Vecchio, con giochi e attività nei cortili, uno spazio dedicato ai piccolissimi e un insolito “leone leonardiano”. In Sala d’Arme un laboratorio per reinterpretare il dipinto più famoso del mondo, la Monnalisa. Nel  palazzo sono inoltre  previsti percorsi e attività centrate sulla mitica Battaglia di Anghiari e sulla mostra in corso “Leonardo e Firenze”. A poca distanza, in San Firenze, attività tematiche al Museo Zeffirelli e l’installazione teatrale ispirata al Codice da Vinci. Sabato 13 aprile alle 18.30, incontro  a Palazzo Vecchio per "Una sera con Leonardo. Domande e ricordi di quando ero bambino" tratto dallo spettacolo Essere Leonardo da Vinci, un'intervista impossibile di Massimiliano Finazzer Flory;  A seguire  l'occasione imperdibile per bambini e genitori di passare una notte in sacco a pelo nel Salone dei Cinquecento:  "Sogni d'oro tra soffitti d'oro" -inizia alle 21 con un percorso speciale nel museo, per poi addormentarsi in compagnia degli illustri personaggi della famiglia Medici. E al mattino verrà offerta la colazione .

Le grandi proiezioni su Leonardo sono protagoniste al Cinema della Compagnia di via Cavour, accompagnate da laboratori tematici, mentre in piazza Santissima Annunziata le attività del Museo degli Innocenti e dell’Istituto Geografico Militare con un focus sull’ingegno di Leonardo. Alla biblioteca delle Oblate invece letture e laboratori tematici oltre all’installazione sul volo firmata Studio Azzurro, con numerose attività.

Grande allestimento anche alle Murate dove si potranno ammirare le gru e le macchine da costruzione leonardiane realizzate da Artes Mechanicae, con laboratori, giochi e attività nelle piazze, oltre a un murales che prenderà vita con il celebre street artist Toxic.

In Oltrarno, la Biblioteca Thouar e le Leopoldine, presentano nel chiostro attività, installazioni e spettacoli senza sosta, in biblioteca letture animate, nella sala monumentale l’opera sonora di Francesco Pellegrino e Anita Barghigiani. Appuntamento di chiusura del festival, nel Salone dei Cinquecento, con l'imperdibile "Non è mai troppo tardi per cantare", un vero e proprio "coro da record" curato da Venti Lucenti.

 

https://firenzebambini.it/

 


Stampa Articolo Print Img



Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Cultura Arte Spettacolo

Ven 12 Aprile 2019 - 20:38





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS