User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Messina. Per la Giornata mondiale dell’autismo la Terapia multisistemica in acqua. Ab-bracciata collettiva 2019 il 30 e 31 marzo

Nel week-end sociale, i metri percorsi in vasca, simboleggeranno il tentativo di avvicinarsi alle difficoltà delle famiglie dei bambini affetti da autismo, per condividere una piccola parte del cammino della loro vita; un modo per “ab-bracciare” le loro cause finalizzate al riconoscimento dei diritti dei bambini speciali, spesso negati,


:: Sociale

Mer 20 Marzo 2019 - 17:43


Immagine Principale



Messina  - Sabato 30 e domenica 31 marzo, alla Piscina Comunale “Graziella Campagna” di viale San Martino a Messina , in occasione della ‘’Giornata mondiale dell’autismo’’ si svolgerà, per la prima volta a Messina,  l’ ‘’Ab-bracciata collettiva 2019’’  con il patrocinio del  Comune di Messina.  La 4° edizione della manifestazione nazionale,  diretta a sensibilizzare  sul tema della disabilità e in particolare dell’autismo e dei disturbi mentali gravi, si terrà in contemporanea anche nelle città di  Roma, Napoli, Firenze, Milano, Foggia, Treviso, Reggio Calabria, Siracusa, Brindisi, Alessandria.  

L’evento, consisterà in una maratona natatoria di 30 ore (dalle 7.30 del 30 marzo alle 13.30 del 31 marzo). Ogni partecipante potrà contribuire nuotando, galleggiando, stando in corsia, per un minimo di 15 minuti, insieme ai  ragazzi che praticano durante l’anno la Terapia multisistemica in acqua. Una tecnica, frutto di oltre 25 anni di esperienza con bambini con disturbo dello spettro autistico, disturbi generalizzati dello sviluppo ed altre patologie, il metodo è stato elaborato in Italia da due psicologi, i dottori Giovanni Caputo e Giovanni Ippolito, quest'ultimo  fra gli autori della favola 'Calimero e l’amico Speciale', un racconto didattico per migliorare l'integrazione nella scuola dei bambini autistici. L’obiettivo  della Tma, metodo Caputo – Ippolito,  è  sviluppare una metodologia d’intervento globale (multisistemica) che tenga conto degli aspetti relazionali, emotivi, comportamentali e d’integrazione sociale della persona con autismo; il programma è inserito all’interno del contesto familiare e realizzato in ambiente naturale, la piscina pubblica, che offre un’opportunità unica di interazione e partecipazione sociale.

Nel week-end sociale, i  metri percorsi in vasca, simboleggeranno  il tentativo di avvicinarsi alle difficoltà delle famiglie dei bambini affetti da autismo, per condividere una piccola parte del cammino  della loro vita;  un modo per “ab-bracciare” le loro cause finalizzate al riconoscimento dei diritti dei bambini speciali, spesso negati, in linea con i principi di vicinanza e condivisione attraverso lo sport che abbatte le barriere e rende tutti uguali. 

L’assessore alla Pubblica Istruzione Roberto Vincenzo Trimarchi, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale di Messina, invita le scuole cittadine a prendere parte all’iniziativa . Trimarchi in particolare si rivolge  agli alunni della scuola  primaria, per offrire la possibilità alle famiglie di bambini autistici con minori opportunità economiche, di praticare la Terapia multisistemica in acqua TMA (metodo Caputo-Ippolito) durante l’anno, attraverso un’offerta libera, da parte di tutti coloro che parteciperanno alla manifestazione. La raccolta fondi  servirà a ridurre il costo ed a garantire la terapia ai bimbi affetti dalla patologia. 


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Sociale

Mer 20 Marzo 2019 - 17:43





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS