User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

FEDERAZIONE ITALIANA TIRO CON L'ARCO

Rimini Fiera, 22 febbraio 2019: I vincitori dell'Italian Challenge

5° ITALIAN CHALLENGE


:: Sport

Ven 22 Febbraio 2019 - 23:11


Immagine Principale

Immagine Principale

Conclusa la quinta edizione dell'Italian Challenge di Rimini. Nell'arco olimpico vincono Annalisa Agamennoni e Marco Seri, nel compound Irene Franchini e Giuseppe Seimandi, nell'arco nudo Cinzia Noziglia e Daniele Bellotti. Domani e domenica alla Fiera della città romagnola vanno in scena i Campionati Italiani Indoor.

https://wetransfer.com/downloads/b6566cf4049a5118553bdf68b2d9af6020190222192606/fad43ca5e1785edf2622ebe414fc80dd20190222192606/d80108

 

Record di partecipanti e grande spettacolo per la quinta edizione dell'Italian Challenge conclusa alla Fiera di Rimini. La gara internazionale, inserita nel calendario World Archery, ha portato sulla linea di tiro della Fiera di Rimini quasi 500 atleti che si sono dati battaglia in sfide mixed team fino ad incoronare i vincitori a cui oltre alle medaglie sono stati consegnati i premi in denaro forniti dagli sponsor della manifestazione.

I VINCITORI DELL’ITALIAN CHALLENGE – Nell’arco olimpico trionfano Annalisa Agamennoni e Marco Seri, la loro finale è quasi perfetta e non lascia scampo agli azzurri Marco Morello e Chiara Rebagliati, prossimi protagonisti agli Europei di Samsun, che devono arrendersi 6-0. Il bronzo va a i fratelli Claudia e Massimiliano Mandia che hanno la meglio su Lorenzo Artuso e Giulia Kanitz con il punteggio di 5-3.
Finale thrilling nel compound con la coppia delle Fiamme Azzurre Giuseppe Seimandi e Irene Franchini che conquista il titolo allo shoot off. Dopo quattro volée il risultato è di 152-152, poi arriva il 20-19 che decide la sfida. Stesso epilogo per lo scontro che vale il bronzo con Elisa Roner ed Elia Fregnan che battono Federico Pagnoni e Marcella Tonioli 155-155 (20-19). 
Nell’arco nudo i nuovi campioni sono Daniele Bellotti e Cinzia Noziglia grazie ad una finale quasi perfetta contro Ferruccio Berti ed Elisa Passiatore vinta per 6-0. La sfida per il bronzo va a Claudia De Rinaldis e Marco Gambino dopo il 5-3 su Anna e Francesco Carrasco. 

NEL WEEKEND I TRICOLORI INDOOR - DomaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani, sabato, alla Fiera di Rimini inizieranno i Campionati Italiani Indoor con tutte le frecce di qualifica sia al mattino che al pomeriggio delle divisioni arco olimpico, compound e arco nudo. Domenica lunga giornata di scontri diretti con al mattino i turni eliminatori e al pomeriggio le finali per i Tricolori assoluti a squadre e individuali. YouArco, canale ufficiale Youtube della FITARCO, seguirà tutte le frecce dei Campionati in diretta streaming. 

______

ITALIAN CHALLENGE

I TITOLI DI CLASSE INDIVIDUALI
 - Nella mattinata di venerdì sono stati assegnati i titoli di classe dell'Italian Challenge. Nell’arco olimpico vince la classifica senior maschile Massimiliano Mandia (Fiamme Azzurre) con 591 punti davanti a Federico Musolesi (Castenaso Archery Team) con 587 e a Lorenzo Artuso (Arcieri Curtis Vada) con 574. 
Al femminile primo posto per Chiara Rebagliati (Arcieri Torrevecchia) con 579 punti e un ampio vantaggio sulla seconda Claudia Mandia delle Fiamme Azzurre (563) e sulla terza Annalisa Agamennoni (562) del Medio Chienti. 
Tra i Master l’oro maschile va a Roberto Mannu (Arco Club Appia Antica) con 567 punti, undici in più di Martino Calò (Arcieri Tre Torri) e dodici in più di Antonino Munafò (Apple Club Monterotondo). Tra le donne la nuova campionessa è Bruna Rey degli Arcieri Grand Paris che la spunta su Edi Simoni (Castenaso Archery Team). Le due arciere totalizzano lo stesso punteggio 541 ma la prima riesce a salire sul primo gradino del podio grazie a 22 ori. Terzo posto per Maria Jesus Gonzalez con 517 punti. 
Tra gli Junior Elia Biscardo (Trieste Archery Team) si prende il titolo con il punteggio di di 573, alle sue spalle si piazzano Niccolò Lovo (Arcieri del Cedro) con 569 e a Luigi Montanino (Arcieri Campani) con 568. Nella stessa categoria vince al femminile Elisa Ester Coerezza (C.A.M – Arcieri Monica) con 564 punti, seconda Karen Hervat del Trieste Archery Team (552) e terza Giulia Kanitz (Arcieri Curtis Vadi) con 551 punti. 
Nuovo campione negli Allievi è Francesco Gregori (Arco Club Riccione) con 579 punti, secondo con 572 Federico Fabrizzi (Arcieri Montalcino) e terzo con 567 Giuseppe Giovanni Schiava (Arcieri Fata Morgana). Nella gara in “rosa” la spunta Sofia Fuschini degli Arcieri Bizantini (557) su Chiara Compagno (Arcieri Sagittario del Veneto) e Sara Polinelli (Arcieri Tre Torri), entrambe si fermano a 552 ma la veneta ha un maggior numero di “10” e quindi è seconda. 

Nel compound vince il titolo Senior Fabio Ibba (Oscar Oleggio Bellinzago) con 588 punti, secondo con 586 Marco Bruno (Arcieri di Volpiano) e terzi Andrea Leotta (Arcieri Solese) e Giuseppe Seimandi (Fiamme Azzurre) entrambi a quota 585. Al femminile Sara Ret (Compagnia Arcieri Cormons) con 588 punti è prima, Marcella Tonioli (Arcieri Montalcino) è seconda con 582 e Irene Franchini (Fiamme Azzurre) è terza con 578. 
La classifica master maschile è dominata dalle stelle azzurre paralimpiche con Giampaolo Cancelli (Arcieri Torrevecchia) primo con 586 punti e Alberto Simonelli (Fiamme Azzurre) secondo con 585. Terzo posto per Raffaele Gallo (Arcieri Fivizzano) con 580. Patrizia Corrente è la vincitrice della classifica femminile, la portacolori degli Arcieri Abruzzesi si porta a casa il titolo con 565 punti. Doppietta Arcieri Tre Torri per chiudere il podio con Laura Lavazza seconda con 564 punti ed Elena Crespi terza con 561. 
Tra gli Junior oro per Luca Pinna (Arco Club Portoscuso) con 581 punti, argento Alex Boggiatto (Ar.Co. Arcieri Collegno) con 579 e bronzo a David Junior Vigliengo (Arcieri Alpignano) con 564. 
Al femminile successo per Elisa Roner del Kappa Kosmos Rovereto (575), secondo posto per Eleonora Grilli (C.A.M – Arcieri Monica) con 572 punti mentre al terzo posto c’è Carlotta Silingardi (Compagnia Arcieri del Torrazzo) con 567. 
Valentino De Angeli (Arcieri di Rotaio) è campione tra gli Allievi con il punteggio di 577 davanti a Miguel Serli (Arco Club Tolmezzo) con 566 e a Leonardo Covre (Arcieri Decamunas Maximus) con 563. L’azzurrina Elisa Bazzichetto (Arcieri del Torresin) si piazza al vertice della classifica femminile con il punteggio di 576, seconda Martina Serafini degll’Arco Club Tolmezzo (568) e terza Elena Pernotto (Arcieri Treviso) con 566. 

Nell’arco nudo Senior vittoria per Daniele Bellotti (Arcieri Fivizzano) con 552 punti, undici in più di Daniele Braglia (Ipsilon Arco Club) mentre al terzo posto si piazza Luca Stellato del G.S. Vigili del Fuoco (533). 
Al femminile Cinzia Noziglia (Fiamme Oro) è prima con 536 punti, argento a Stefania Coppo (Arcieri di Volpiano) con  499 e bronzo a Marianna Ragazzo (Arcieri del Tricolle) con 497. 
Tra i Master successo per Vito Mecca (Arcieri Certaldesi) con il punteggio di 531 che è lo stesso del secondo Carmine Mascolo (Sagitta Arcieri Pesaro), secondo per aver totalizzato meno ori dell’avversario. Bronzo a Ferruccio Berti (Arcieri di Volpiano) con 529 punti. Prima nella classifica femminile Marta Pavan (Arcieri delle Alpi) con 493 punti, secondo posto per Annamaria Cavallero (Arcieri Compagnia dell’Orso) con 489 e terzo per Carla De Rinaldis (Arcieri di Volpiano) con 486. 
Il podio degli Allievia Maschile è formato da Riccardo Pramazzoni (Arcieri dell’Ortica) con 494 punti, Cristian Riccio (Arcieri L’Antica Lauro) con 489 e Mattia Giuseppe Mariani (Ypsilon Arco Club) con 410. Al femminile vince il titolo Sara Caramuscia degli Arcieri Amici di Reno (523) davanti ad Alice Lazzaro degli Arcieri Felsinei (405) e a Gaia Borghi (Ypsilon Arco Club) con 293 punti. 

I TITOLI DI CLASSE A SQUADRE – Il Castenaso Archery Team di Di Pasquale, Bettinelli e Francescheli vince il titolo senior femminile arco olimpico con 1619 punti, secondo posto per gli Arcieri del Leon (Testoni, Manzelli, Rizzi) con 1462 e terzo per gli Arcieri Bizantini (Soglia, Palmiero, Ghetti) con 1294.  
Nella classifica master maschile primeggia l’Apple Club Camporotondo (Munafò, Arena I. e Arena A.) con il punteggio di 1641. Argento agli Arcieri Tre Torri (Calò, Polinelli, Seminara) con 1563 punti e bronzo agli Arcieri Abruzzesi (Cornacchia, Gigante, Troiano) con 1553. 
I padroni di casa dell’Arco Club Riccione (Gregori, Vinella, Bruscolini) vincono la classifica Allievi con 1641 punti davanti agli Arcieri del Roccolo (Borsani, Valassina, Alfano) con 1574 e agli Arcieri Anxanon (D’Orsogna, Flaminio, Ferrante) con 1483. 
Nell’arco nudo maschile Senior oro all’Ypsilon Arco Club (Braglia, Morini, Tognetti) con 1561, argento agli Arcieri Conte Rosso (Gambino, Quagliotto, Sucato) con 1470 e bronzo per l’Arco Club Riccione (Torri, Ciotti, Luccarini) con 1270. 

 FOTO DI FILIPPO CORSINI

1. Il podio Arco Nudo

2. Il podio Arco Olimpico


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Sport

Ven 22 Febbraio 2019 - 23:11





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS