User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

I MISTERI DELL'INTELLIGENCE E DEI SUOI PROTAGONISTI NEL LIBRO "STORIA DEI SERVIZI SEGRETI" DI MIRKO MOLTENI

Dall’antico Egitto al XX secolo, un manuale che racconta le verità sull'intelligence dalle origini ad oggi

di Silvia Gambadoro


:: Cultura Arte Spettacolo

Gio 13 Dicembre 2018 - 09:11


Immagine Principale



Un mestiere antico come l’umanità quello dello spia, le cui origini risalgono  a circa tremila anni fa, quando gli egizi catturarono spie ittite. Tutta la storia dimostra che ogni civiltà, ogni popolo ogni forma di potere e governo è sempre stata supportata dall’attività spionistica, in un caleidoscopio  di travestimenti, di barbe finte, di cospirazioni e segreti  di gesta audaci, di rischi mortali. Nel cuore di ogni Stato, per democratico che sia, esiste chi non agisce in base alle leggi, ma gode di una licenza al "tutto per tutto", spesso servendo gli interessi di fazioni politiche, grandi imprese, poteri forti. Per la prima volta la storia dell’intelligence e dei suoi leggendari protagonisti   sono  raccontate in “Storia dei servizi segreti. La verità su chi veramente governa il mondo” di Mirko Molteni  ed. Newton Compton, in libreria da dicembre- un fil rouge che si estende ai poli estremi della storia, che varca ogni confine geografico: dagli insegnamenti sull’arte della guerra di SunTsu ai Ninja giapponesi.  Dall’antica Roma, che imparò dal nemico Annibale ad avvalersi di agenti e  gli imperatori ebbero una vera polizia segreta. E ancora dal Medioevo al Rinascimento  fino al XVIII secolo, quando potenze piccole e grandi, da Venezia all’Inghilterra, stesero reti di informatori che già celavano messaggi in crittografia.  Solo nel 1800, da Napoleone in poi, i servizi informativi sono più strutturati: Bismarck si affidava a Stieber, mentre in Russia nasceva l’Ochrana. Ma fu il XX secolo a vedere agenzie permanenti, che al più cambiavano sigla. La russa CEKA, poi divenuta KGB, fu fondata da Lenin e Dzerzinskij fin dal 1917. L’America contava sull’FBI di Hoover per il controspionaggio interno, ma attese il 1947 per dotarsi della CIA per l’intelligence estera. Anche l’Italia fece la sua parte e nel dopoguerra si aggiunse il Mossad israeliano come libero battitore. Fra aerei-spia, satelliti e computer, il ruolo umano resta centrale. Questo libro, completo e ricchissimo di aneddoti, consente di comprendere i meccanismi che hanno governato e governano il mondo e di conoscere i protagonisti leggendari –  da Cagliostro a Casanova, da Mata Hari a Lawrence d’Arabia  e moltri altri, che hanno segretamente tirato le fila della storia.


Stampa Articolo Print Img



Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Cultura Arte Spettacolo

Gio 13 Dicembre 2018 - 09:11





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS