User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

giovedì 23 aprile alle 15.30 - Circolo della Stampa di Avellino

Economia: oggi ad Avellino convegno di Confapi sui Minibond

Angelo Bruscino (Presidente dei Giovani Imprenditori): “la diffusione dell'utilizzo dei Minibond è auspicabile in paricolar modo in aree come quelle meridionali, dove il rapporto non agevole con le banche e la dimensione d'impresa risultano più accentuate che nel resto del Paese


:: Economia

Gio 23 Aprile 2015 - 15:06


Immagine Principale



Immagine: da sx Ciro Ciacci presidente di Confapi Avellino

 

Si arricchisce il programma di eventi e di iniziative a supporto delle imprese promosso da Confapi Avellino. E’ previsto, infatti, per giovedì 23 aprile alle 15.30 presso il Circolo della Stampa di Avellino - il convegno dedicato ai minibond. Sarà un momento di approfondimento interamente dedicato agli strumenti di finanziamento per le imprese introdotti con il Decreto Legge 83/2012. Il seminario è organizzato in collaborazione con Meridie Advisory, società di consulenza specializzata in attività di corporate finance, che sarà rappresentata dal presidente Giuseppe Lettieri e dall’amministratore delegato, il professore Vincenzo Capizzi. “Siamo entusiasti di promuovere ad Avellino il seminario dedicato ai minibond – ha evidenziato il presidente Lettieri - . Tali strumenti non sono ancora ampiamente diffusi tra le imprese meridionali. Per questo abbiamo pensato di promuovere un momento formativo per illustrare tale formula finanziaria. In particolare approfondiremo i requisiti giuridici, finanziari e informativi necessari per poter usufruire di tali strumenti e le procedure di accesso. Cercheremo di illustrare alla platea la normativa nel dettaglio affinché siano più chiari a chi opera nel mondo dell’impresa tutti i dettagli previsti dal decreto legge”.

 

Il seminario rappresenta quindi un momento formativo di interesse non solo per le imprese irpine. “Abbiamo deciso di organizzare un momento formativo ed informativo per le imprese irpine e non solo – ha sottolineato il presidente di Confapi Avellino, Ciro Ciaccio -. In Campania, infatti, ci sono 687 società che possiedono i requisiti necessari per accedere ai minibond. Speriamo di coinvolgere, attraverso la nostra azione comunicativa poliedrica, il maggior numero di imprese regionali”. Un’azione informativa massiva che è in sintonia con la filosofia dell’associazione di categoria. “Il seminario sui minibond rientra tra le azioni promosse dal presidio irpino di Confapi per entrare in contatto con gli imprenditori e far crescere il loro know-how – ha aggiunto Ciaccio -. Il nostro obiettivo è stare affianco di chi, con coraggio e passione, continua a fare impresa in Italia e nel Mezzogiorno”.

"La diffusione degli strumenti di finanza innovativa - dichiara il Presidente del Giovani Imprenditori di Confapi, Angelo Bruscino - costituisce uno degli strumenti attraverso i quali è possibile per le Pmi da un lato superare le strettoie che caratterizzano il rapporto con gli istituti di credito, dall'altro porre le basi per una maggiore capitalizzazione delle aziende, conditio sine qua non per poter innovare, internazionalizzare le proprie attività ed essere più competitive. In questa ottica, la diffusione dell'utilizzo dei cosiddetti minibond è auspicabile in particolar modo in aree come quelle meridionali, dove entrambe le criticità, rapporto non agevole con le banche e dimensione d'impresa, risultano più accentuate che nel resto del Paese".

-------------------------------------------------------

Confapi

La CONFAPI, Confederazione italiana della piccola e media industria privata, è nata nel 1947 e rappresenta oggi gli interessi di oltre 94.000 imprese manifatturiere, con circa 900.000 lavoratori dipendenti. La CONFAPI opera con mezzi e finalità che rispecchiano la filosofia di gestione di una PMI. Infatti, le risorse umane nelle piccole e medie imprese, rispetto alle grandi aziende, sono maggiormente valorizzate grazie a una collaborazione più stretta e un’attività professionale più prossima all’imprenditorialità. La peculiarità degli interessi e delle modalità di sviluppo dell’impresa piccola e media è una ricchezza del sistema produttivo italiano: adattabilità e flessibilità sono le qualità salienti dell’azienda italiana, modello di riferimento anche per altri Paesi. La CONFAPI, in oltre sessant’anni di storia, ha contribuito allo sviluppo delle PMI, supportandole in tutte le scelte dettate dal mutare degli orizzonti economici.

CONFAPI è una parte sociale riconosciuta e come tale svolge funzione di rappresentanza dell’identità, degli interessi e delle aspettative della piccola e media industria italiana. Per poter espletare tale funzione – che prevede interventi di consultazione, progettazione e programmazione nell’ambito di organismi tecnici e politici – CONFAPI è presente con propri rappresentanti in molteplici istituzioni, enti e organi della pubblica amministrazione italiana. Vede come sue associate delle organizzazioni provinciali e regionali in tutte le 20 regioni d’Italia, ed è dal 2013 un membro di CEA-PME.


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Economia

Gio 23 Aprile 2015 - 15:06





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS