User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

I 15 progetti ospitati in Italia coinvolgeranno molti centri di ricerca e università

Borse di studio UE da 573 milioni di Eur assegnate anche a 35 ricercatori italiani

PREMIATI RICERCATORI DI CARRIERA MEDIA DI 40 PAESI


:: Uno Sguardo all' Europa

Gio 29 Novembre 2018 - 16:37


Immagine Principale



Bruxelles - Assegnate le nuove borse di studio UE per un totale di 573 milioni di euro. Numerosi i ricercatori italiani (35), secondi per numero solo ai tedeschi. I 15 progetti ospitati in Italia coinvolgeranno i seguenti centri di ricerca e università:

 

- European University Institute, Fiesole

- Gran Sasso Science Institute (Gssi)

- Istituto Italiano di Tecnologia (IIT)

- Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn)

- Ospedale San Raffaele, Milano

- Politecnico di Milano

- Scuola Normale Superiore di Pisa

- Università di Bergamo

- Università di Bologna

- Università di Genova

- Università di Milano

- Università di Milano Bicocca

- Università di Roma Tor Vergata

- Università di Torino

Bussole di coleottero, disuguaglianza salariale, metasurface e robot multi-limbed: queste sono solo alcune delle aree che saranno ora esplorate dai ricercatori a metà della carriera, grazie ai finanziamenti recentemente condotti dai ricercatori. Il Consiglio europeo della ricerca ha annunciato i beneficiari del concorso Consolidator Grant: 291 tra i migliori scienziati di tutta Europa. Il finanziamento di questi ricercatori, parte del programma di ricerca e innovazione di Orizzonte 2020, vale in totale 573 milioni di euro e darà loro la possibilità di costruire i propri team e avere un impatto di vasta portata. In questa occasione, Carlos Moedas, commissario europeo per la ricerca, la scienza e l'innovazione, ha dichiarato: "Questa sovvenzione UE fornisce un vero impulso alla ricerca e all'innovazione in Europa perché offre agli scienziati migliori la possibilità di correre rischi e perseguire le loro migliori e forse più selvagge idee Sono lieto di vedere che queste sovvenzioni del CER sosterranno un gruppo così diversificato di persone di quaranta nazionalità che lavorano in oltre venti paesi e che la lista dei beneficiari riflette anche che abbiamo molte eccellenti scienziate in Europa ". Il presidente del CER, il professor Jean-Pierre Bourguignon, ha commentato: "Questo finanziamento del CER consentirà agli scienziati ambiziosi di costituire o rafforzare le loro squadre in Europa e di essere veramente creativi nelle loro ricerche oltre al sostegno alle carriere dei beneficiari, questo sostegno europeo offrirà un ambiente di lavoro eccellente per i ricercatori più giovani a livello di dottorato e post-dottorato. Non vediamo l'ora di vedere molte di queste idee audaci venire a buon fine, a beneficio dell'Europa in generale ". I beneficiari realizzeranno i loro progetti presso università e centri di ricerca in 21 paesi diversi in tutta Europa, con il Regno Unito (55 borse di studio), Germania (38), Francia (32) e Svizzera (29) come sedi principali. In questo concorso, i ricercatori di 40 nazionalità hanno ricevuto finanziamenti, tra cui in particolare tedeschi (49 borse di studio), italiani (35), francesi (34) e britannici (27). I progetti di ricerca proposti dai nuovi beneficiari coprono una vasta gamma di argomenti in scienze fisiche e ingegneria, scienze della vita, nonché scienze sociali e umanistiche. (Vedi esempi di progetto) Questa volta il CER ha ricevuto 2389 proposte di ricerca, di cui circa il 12% sarà finanziato. Il 32% delle sovvenzioni è stato assegnato a donne richiedenti. Questo nuovo ciclo di sovvenzioni dovrebbe creare circa 1750 posti di lavoro per dottori di ricerca, dottorandi e altro personale che lavora nel gruppo di ricerca dei beneficiari. (Vedi altre statistiche) Elenco di tutti i ricercatori selezionati in ordine alfabetico Elenchi di ricercatori selezionati per dominio (in ordine alfabetico): Scienze fisiche e ingegneria Scienze di vita Scienze sociali e umanistiche

Per potenziali candidati
I ricercatori che vorrebbero concorrere per una sovvenzione CERC Consolidator hanno tempo fino al 7 febbraio 2019 per richiedere il prossimo round di finanziamento. Clicca qui per i dettagli dell'applicazione.
sfondo
Le sovvenzioni di consolidamento del CER vengono assegnate a ricercatori eccezionali di qualsiasi nazionalità ed età, con almeno sette e fino a dodici anni di esperienza dopo il dottorato di ricerca, e un curriculum scientifico che mostra grandi promesse. La ricerca deve essere condotta in un'organizzazione di ricerca pubblica o privata con sede in uno degli Stati membri dell'UE o dei paesi associati. Il finanziamento (in media di 2 milioni di euro per sovvenzione) è previsto per un massimo di cinque anni e copre principalmente l'impiego di ricercatori e altro personale per consolidare le squadre dei beneficiari.
Informazioni su ERC
Il Consiglio europeo della ricerca, istituito dall'Unione europea nel 2007, è la prima organizzazione europea di finanziamento per un'eccellente ricerca di frontiera. Ogni anno seleziona e finanzia i migliori ricercatori creativi di qualsiasi nazionalità ed età per gestire progetti basati in Europa. Offre quattro schemi di sovvenzioni di base: Starting, Consolidator, Advanced e Synergy Grants. Con il suo schema di sovvenzione Proof of Concept, il CER aiuta i beneficiari a colmare il divario tra la ricerca pionieristica dei beneficiari e le prime fasi della sua commercializzazione.
Ad oggi, il CER ha finanziato circa 9.000 ricercatori di alto livello nelle varie fasi della loro carriera e oltre 50.000 dottorandi, dottorandi e altro personale che lavora nei loro gruppi di ricerca. Il CER si sforza di attirare i migliori ricercatori di tutto il mondo per venire in Europa. I principali organismi di finanziamento della ricerca a livello mondiale, negli Stati Uniti, in Cina, in Giappone, in Brasile e in altri paesi, hanno concluso accordi speciali per offrire ai propri ricercatori l'opportunità di unirsi temporaneamente ai gruppi di beneficiari del CER.
Il CER è guidato da un organo di governo indipendente, il consiglio scientifico. Il presidente del CER è il professor Jean-Pierre Bourguignon. Il bilancio complessivo del CER del 2014-2020 è superiore a 13 miliardi di euro, come parte del programma Orizzonte 2020, per il quale è responsabile il commissario europeo per la ricerca, l'innovazione e la scienza Carlos Moedas.


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Uno Sguardo all' Europa

Gio 29 Novembre 2018 - 16:37





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS