User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Arco, Italia prima nel medagliere

FEDERAZIONE ITALIANA TIRO CON L'ARCO Campionati Europei 3D Goteborg (Swe), 17-22 settembre 2018


:: Sport

Dom 23 Settembre 2018 - 22:24


Immagine Principale



L'Italia conquista in totale dieci medaglie ai Campionati Europei 3D di Goteborg. Ieri il primo bronzo a squadre, oggi sono arrivati 4 ori, 2 argenti e altri 3 bronzi che valgono il primo posto nel medagliere con 10 podi totali che distaccano di molto i padroni di casa della Svezia (2 ori e 1 bronzo) e la Danimarca (1 oro, 2 argenti, 2 bronzi). L'Italia si conferma così la squadra da battere anche in questa disciplina arcieristica.

 

ITALIA CAMPIONE CON LA SQUADRA MASCHILE – Giuseppe Seimandi (arco compound), Alfredo Dondi (longbow) ed Eric Esposito (arco nudo) sono i nuovi campioni d’Europa a squadre grazie al successo in finale 117-112 sulla Spagna (Garcia Fernandez, Iriarte Larumbe, Merida Rodriguez). Gli azzurri accusano un piccolo passaggio a vuoto nella prima volée, persa 29-26, ma si riscattano subito e si prendono gli altri tre parziali con autorità: 30-26, 31-29 e 30-28. 

VANNINI D’ORO, BASSI D’ARGENTO – La finale tutta italiana dell’arco istintivo femminile va a Sabrina Vannini che batte la compagna di squadra Iuana Bassi 35-29. Il match è tutto a favore della Vannini che si ritrova subito in vantaggio 11-8, poi accelera sul 19-13 e infine controlla con un doppio otto che viene in entrambi i casi pareggiato da Iuana Bassi. Spettacolare la premiazione con due terzi del podio tinti d'azzurro. 

BRONZO PER FEDERICO PERUCCHI – La terza medaglia nell’arco istintivo va al collo di Federico Perucchi capace di vincere l’ultimo match del suo Europeo contro lo spagnolo Guillermo Robles Sanchez 35-34. La sfida è un’altalena di emozioni in cui al pareggio iniziale 11-11 seguono due 8-5, uno per l’iberico e l’altro per l’italiano. Decisivo l’ultimo tiro in cui Perucchi piazza il "super spot" piazzando la freccia sull’11 (massimo punteggio ottenibile nella disciplina 3D) e si prende il bronzo. 

TERZO POSTO PER PAOLA SACCHETTI - La striscia positiva delle finali azzurre continua anche nel Longbow grazie alla vittoria di Paola Sacchetti che batte di misura per 32-31 la danese Stine Hansen nello scontro per il bronzo femminile. L’azzurra fa la differenza all’inizio con l’8-5 che le permette di gestire la gara; gli altri parziali finiscono 5-5, 11-10 per Sacchetti e 11-8 per Hansen.

QUARTO POSTO PER ALFREDO DONDI – resta invece ai piedi del podio Alfredo Dondi che nella finale per il bronzo Longbow maschile viene sconfitto di misura, 38-37, dal danese Martin Jorgensen. La differenza è tutta nella prima freccia, lo scandinavo incoccia il 10, l’azzurro si ferma a 5, un gap che rimane incolmabile nonostante gli altri parziali siano tutti a favore di Dondi 11-10, 10-8 e 11-10.

NOZIGLIA D’ARGENTO – Dopo il recente bronzo ai Mondiali Campagna di Cortina d'Ampezzo, arriva l'argento per Cinzia Noziglia: l'atleta delle Fiamme Oro viene sconfitta nella finale per il titolo europeo arco nudo femminile dall’austriaca Ulrike Steinwender 40-36. L’azzurra parte meglio e si porta sul 10-8 ma poi subisce il ritorno dell’avversaria che vince su tutte le altre tre piazzole del match effettuando il sorpasso: 11-8, 11-10 e 10-8.

FRANCHINI VINCE L’ORO – Irene Franchini è la nuova campionessa europea compound al femminile. L’arciera della Fiamme Azzurre batte in finale la danese Pristine Godskesen Klausen con il risultato di 38-33. Straordinaria la prima parte di gara della campionessa italiana capace di vincere 11-8 e 11-5 i primi due parziali; inutili i due 10-8 della danese nel finale di gara. 

BRONZO PER JESSE SUT – Vittoria in finale anche per Jess Sut che sale sul terzo gradino del podio compound maschile battendo 39-37 l’ungherese Gyorgy Gondan. L’azzurro, ancora junior, vince in rimonta, dopo aver perso la prima volée 11-8, pareggiando il secondo e il quarto parziale 11-11 e 10-10 e vincendo sulla terza e decisiva piazzola 10-5. 

SEIMANDI CAMPIONE D’EUROPA – Il compound è terra di conquista per l’Italia che piazza sul primo gradino del podio anche Giuseppe Seimandi vincente nella sfida con il danese Stig Andersen 43-40. Il portacolori delle Fiamme Azzurre, in passato pluridecorato atleta della divisione arco nudo, si rivela praticamente perfetto anche col compound: in finale tira solo 11 e 10 e dopo aver pareggiato i primi due set 11-11 si prende il terzo 11-8. Il quarto finisce 10-10 e vale l'ennesimo successo in carriera per Seimandi.

IL PROGRAMMA E I RISULTATI DELLE FINALI AZZURRE 
Ore 12.30 Finale per l’oro a squadre maschile ITALIA-SPAGNA 117-112
13.10: Finale per l’oro arco istintivo femminile VANNINI-BASSI 35-29
13.30 Finale per il bronzo arco istintivo maschile PERUCCHI-ROBLES SANCHEZ (ESP) 35-34
14.00 Finale per il bronzo Longbow femminile SACCHETTI-HANSEN (DEN) 32-31
14.30 Finale per il bronzo Longbow maschile DONDI-JORGENSEN (DEN) 37-38
15.10 Finale per l’oro arco nudo femminile NOZIGLIA-STEINWENDER (AUT) 36-40
16.10 Finale per l’oro compound femminile FRANCHINI-KLAUSEN (DEN) 38-33
16.30 Finale per il bronzo compound maschile SUT-GONDAN (HUN) 39-37
16.40 Finale per l’oro compound maschile SEIMANDI-ANDERSEN (DEN) 43-40

 

LA PAGINA DELLE'EVENTO CON LE NOTIZIE E I LINK UTILI

http://www.fitarco-italia.org/eventi/dettaglioEvento.php?id=374

 

 

"FOTO FITARCO"


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Sport

Dom 23 Settembre 2018 - 22:24





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS