User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Reportage Vaticano

A casa di Papa Francesco. La giornata tipo del Santo Padre.

Da questa settimana pubblichiamo una serie di servizi sul Vaticano con foto, particolari e curiosità del più piccolo e “spiato” Stato del Mondo.Cominciamo col raccontarvi come e dove vive Papa Francesco …

di Silvia Gambadoro


:: Cultura Arte Spettacolo

Mar 28 Agosto 2018 - 20:05


Immagine Principale



Il Papa abita qui dietro, a Casa Santa Marta”. Lo ha spiegato Papa Francesco stesso, durante la sua prima udienza giubilare, lo scorso 30 gennaio 2016. E infatti la sua residenza è proprio lì, a due passi da piazza San Pietro entrando dall’Arco delle Campane sulla sinistra della Basilica. Appena eletto venne chiesto a Papa Bergoglio  dove voleva la sua camera da letto e lo studio, al terzo piano del Palazzo Apostolico, dove da un secolo avevano vissuto i suoi predecessori. Ma con somma sorpresa dei funzionari vaticani, egli rispose . “all’albergo vaticano, dove sono stato ospite, durante l’ultimo Conclave.”  Vale a dire, palazzo Santa Marta, che prende il nome dalla vicina chiesa e dove soggiornano anche numerosi prelati. Il palazzo che vediamo oggi è stato costruito dove dall’Ottocento sorgeva un ospizio per malati e pellegrini. La decisione di “rinnovare” la Casa e trasformarla – con un intervento realizzato fra il 1992 e il 1996 – in questo complesso di cinque piani fu presa da papa Giovanni Paolo II, per ospitare i cardinali durante i Conclavi per le elezioni del papa. 

                                                           

                                                                                

                                                  La Cappella Santa Marta

                                                                              

                                                Il Palazzo Santa Marta

La scelta di Papa Francesco era determinata dalla sua volontà di vivere  tra gli ecclesiastici e non sentirsi segregato, in quell’immenso palazzo di 96 stanze e saloni enormi. Allora, ha scelto la camera 201, al secondo piano di Casa Santa Marta, dove all’ingresso vigilano due guardie svizzere.

                                                   

                                                                           

                                                   La Camera di Papa Francesco

L’ appartamento non supera  gli 80 metri quadrati: un salottino, dove  Francesco  lavora con i suoi tre segretari,  e riceve in udienza privata, una piccola camera da letto, un cucinotto  ed un bagno con doccia.

 

La giornata del Papa

Abitualmente Papa Bergoglio consuma la colazione in casa e a mezzogiorno scende a pranzo, nel salone dove mangiano anche altri prelati. Anche la cena, molto frugale, viene servita nello stesso luogo,  oppure qualche volta, nel suo appartamento, si prepara qualche insalata di riso, oppure una “caprese”, mozzarella e pomodori, che provengono dalla fattoria papale di Castelgandolfo. 

                   

Papa Bergoglio a pranzo a Santa Marta

 

Il Papa è decisamente mattiniero: la Sveglia  suona per lui alle 5.00 del mattino. Dopo il risveglio Papa Francesco dedica un'ora alla preghiera, cui segue la celebrazione della  messa nella cappella di Santa Marta, alle 7. Dedicata allo Spirito Santo e progettata dall’architetto americano Louis Astorino, la cappella è esterna alla Casa, stretta fra l’edificio e le Mura Leonine che cingono il Vaticano. Poi subito al lavoro, con i suoi più stretti collaboratori.L'agenda è fitta di impegni: molti incontri si svolgono nell’ufficio al Palazzo Apostolico: qui il Pontefice spesso arriva a bordo della Ford Focus blu con cui il 14 novembre 2013 andò al palazzo del Quirinale, in visita al  residente Giorgio Napolitano. Nel pomeriggio,un brevissimo riposo, non più di un’ora, poi  il Santo Padre si rivolge  alla paziente lettura delle più significative tra le centinaia di lettere che gli giungono in Vaticano da tutto il mondo. Spesso  Francesco chiama le suore del centralino e si fa passare direttamente i numeri delle persone con le quali vuole parlare, suscitando grande sorpresa ed emozione da chi si sente chiamato dal Papa in persona. La luce dell’appartamento si spegne intorno alle 22.30, dopo che Papa Francesco ha diligentemente appuntato sulla sua agenda tutto quello che dovrà fare il giorno seguente.


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Cultura Arte Spettacolo

Mar 28 Agosto 2018 - 20:05





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS