User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

BRIC-à-brac | The Jumble of Growth | Gli effetti della globalizzazione di Brasile, Russia , India e Cina in mostra alla Galleria Nazionale di Roma

a cura di Huang Du e Gerardo Mosquera. Apertura al pubblico: 17 luglio – 14 ottobre 2018


:: Cultura Arte Spettacolo

Mar 17 Luglio 2018 - 22:42


Immagine Principale



Roma - BRIC-à-brac | The Jumble of Growth, la mostra curata da Huang Du e Gerardo Mosquera e realizzata dalla Galleria Nazionale in collaborazione con il Today Art Museum di Pechino, esplora il processo di trasformazione economica, sociale e culturale nei paesi in cui l’economia di mercato cresce verticalmente e su scala globale. Sono presi in esame i diversi modi in cui l’arte ha partecipato o reagito ad alcuni di questi cambiamenti e le conseguenze rispetto alla società e ai singoli individui. L’espressione francese bric-à-brac comunemente designa un’accozzaglia di oggetti eterogenei, disposti talvolta in maniera confusa. Casualmente, il primo termine della locuzione coincide con l’acronimo BRIC – Brasile, Russia, India, Cina – coniato nel 2001 dall’economista Jim O'Neill per parlare dell’importante ruolo economico globale attualmente svolto da questi quattro paesi. BRIC spesso ora identifica un processo storico, la forte crescita del potere economico dei paesi in via di sviluppo.

Tale cambiamento è un esito della globalizzazione che sta producendo un impatto planetario non solo sull'economia, ma in ogni campo. La nuova situazione coinvolge non soltanto i paesi BRIC, ma anche altre economie emergenti. Il titolo cinese della mostra, “Un’alternativa”, sottolinea la natura eterodossa di questa mutazione e, in un certo senso, la sua “democratizzazione” della macroeconomia mondiale.

Le nuove potenti economie di mercato stanno vivendo una notevole accelerazione della crescita economica, che si accompagna a modernizzazioni rapide, disomogenee, spesso all’interno di società tradizionali. Prevalgono i contrasti netti, risultato di queste trasformazioni radicali: un bric-à-brac di situazioni disparate.

La mostra ne esplora contraddizioni e contrasti. Molti artisti reagiscono a tali temi, li esprimono o li trattano in profondità. Alcuni affrontano problemi sociali, altri sono più orientati verso le soggettività. Tutti, però, illuminano le complessità analizzate dalla mostra con opere di grande impatto artistico ed estetico.

-----------------------------------

a cura di Huang Du e Gerardo Mosquera

apertura al pubblico: 
17 luglio – 14 ottobre 2018
Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea
Salone Centrale
viale delle Belle Arti 131, Roma
Ingresso disabili Via Gramsci 71

orari di apertura
dal martedì alla domenica: 8.30 – 19.30
ultimo ingresso 45 minuti prima della chiusura
lagallerianazionale.com
#LaGalleriaNazionale


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Cultura Arte Spettacolo

Mar 17 Luglio 2018 - 22:42





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS