User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

DIFESA: LA FREGATA SCIROCCO CONCLUDE L’ESERCITAZIONE SWORDFISH 2018

L’unità navale italiana è impegnata nel dispositivo aeronavale EUROPEAN MARITIME FORCE (EUROMARFOR)


:: Attualità

Gio 28 Giugno 2018 - 23:35


Immagine Principale



28 giugno 2018 - Si è conclusa l’esercitazione  aeronavale “Swordfish 2018” organizzata dalla Marina portoghese quale primo evento addestrativo dell’European Maritime Force (EUROMARFOR) e che ha visto la partecipazione della fregata italiana Scirocco. Durante le attività in mare che hanno coinvolto circa 2.300 militari, il gruppo navale europeo comprendente anche la fregata portoghese Corte-Real, la spagnola Canarias, la rifornitrice francese Somme e il cacciatorpediniere inglese Duncan, ha operato insieme alle forze armate portoghesi nell’Oceano Atlantico, davanti la costa del Portogallo meridionale con l’obiettivo di incrementare i livelli di efficacia, prontezza operativa e integrazione tra le marine della EUROMARFOR. EUROMARFOR sotto il comando operativo Portoghese dallo scorso settembre, è una forza navale - non permanente - costituita il 15 maggio 1995 da Francia, Spagna, Italia e Portogallo in grado di assolvere le principali missioni definite nella Dichiarazione di Petersberg, quali il controllo marittimo, assistenza umanitaria e di evacuazione di popolazioni, mantenimento e riacquisizione delle condizioni di pace e di gestione delle crisi. L’attività di EUROMARFOR è inoltre tesa a rafforzare la cooperazione con le nazioni del Mediterranean Dialogue (Algeria, Egitto, Israele, Giordania, Mauritania, Marocco and Tunisia) e dell’iniziativa 5+5 (che vede coinvolte dieci nazioni del Mediterraneo occidentale: Algeria, Francia, Italia, Libia, Malta, Mauritania, Marocco, Portogallo, Spagna e Tunisia). L’Italia contribuisce in questo periodo con Nave Scirocco dopo aver ceduto il comando del dispositivo a settembre 2017. Durante il biennio di comando italiano, la Forza Navale ha partecipato ad attività addestrative finalizzate al dialogo e alla cooperazione con i paesi del Mediterraneo, in particolare con la Tunisia e il Marocco durante le Multicooperative Exercise 16 e 17. Nave Scirocco, appartenente alla classe Venti, è stata varata il 17 aprile 1982 nei Cantieri Navali Riuniti di Riva Trigoso(GE) e consegnata alla Marina Militare il 28 aprile 1983. Il suo abituale porto di assegnazione è La Spezia.  L’attività di nave Scirocco è stata fin dal suo ingresso nella Squadra Navale prevalentemente caratterizzata da un impiego in ambito multinazionale.


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Attualità

Gio 28 Giugno 2018 - 23:35





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS