User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Urbino,1430-1550. Il Palazzo Ducale tra Occidente e Oriente

Il Montefeltro e l’Oriente islamico, mostra di rara bellezza alla Galleria Nazionale delle Marche - Palazzo Ducale di Urbino

Dal 23 giugno al 30 settembre 2018


:: Cultura Arte Spettacolo

Gio 21 Giugno 2018 - 13:52


Immagine Principale



Dal 23 giugno al 30 settembre 2018
Galleria Nazionale delle Marche - Palazzo Ducale di Urbino

-----------------------------------------------------

Dal 23 giugno al 30 settembre 2018 preziosi oggetti e arredi di epoca rinascimentale dell’Oriente Islamico troveranno spazio in una mostra di rara bellezza, allestita nello splendido Palazzo Ducale di Urbino. Sarà questa l’occasione per scoprire i rapporti tra la Corte urbinate e l’Oriente durante l’età straordinaria del Montefeltro di Federico.

L’intento del direttore della Galleria Nazionale delle Marche, Peter Aufreiter, e di Alessandro Bruschettini, dell’omonima Fondazione per l’Arte Islamica ed Asiatica, è quello di mostrare come il Palazzo Ducale di Urbino, tra Quattrocento e Cinquecento, fosse un luogo di ineguagliabile splendore anche nell’arredo tessile, costituito per lo più da tappeti e arazzi. 

La mostra si apre con l’esposizione di una serie di tappeti di fine XV e XVI secolo, provenienti da diverse zone del mondo islamico. Accanto a essi trovano spazio oggetti in metallo, ceramiche di manifattura orientale e preziosi tessuti del Rinascimento europeo, tra i quali spiccano i pregiati velluti di seta di Venezia e Firenze che conquistarono la corte ottomana. Una scelta di oggetti di notevole interesse, che rievocano i possibili arredi della Corte urbinate e la raffinata cultura del tempo.

La mostra prosegue in quella che fu la biblioteca di Federico che, per l’occasione, ospita preziose miniature e manoscritti persiani del XV secolo, creando un legame ideale, intellettuale ed estetico, tra la Corte di Urbino e quelle del mondo islamico. 

Infine, nella splendida cornice del Salone del Trono, torna simbolicamente per l’occasione a decorare la sala un enorme arazzo con scene della Storia della caduta di Troia, prodotto dalla più nota manifattura franco-fiamminga del tempo. Erano undici gli arazzi che componevano la serie e Federico da Montefeltro, come alcuni tra i più potenti signori delle corti italiane ed europee suoi contemporanei, ne acquistò una serie completa per impreziosire il Palazzo di Urbino.

L’esposizione di Urbino si svolge in concomitanza con la mostra “Islam e Firenze. Arte e Collezionismo dai Medici al Novecento”, allestita presso la Galleria degli Uffizi e il Museo Nazionale del Bargello. 


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Cultura Arte Spettacolo

Gio 21 Giugno 2018 - 13:52





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS