User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

II Para-Archery European Cup ad Olbia dal 4-9 giugno 2018

Dopo i tiri di prova ufficiali svolti questa mattina e nel pomeriggio, questa sera la cerimonia di apertura della Para-Archery European Cup di Olbia, alla sua seconda edizione, che vedrà presso il Geo Village il doppio dei partecipanti rispetto allo scorso anno: 22 le Nazioni (anche extra europee, come Corea del Sud, Australia, Giappone e Brasile) e 117 gli atleti in gara delle categorie Olimpico, Compound e W1. Domani il via alle 72 frecce di Ranking Round che stabiliranno il tabellone degli scontri diretti individuali e a squadre. Venerdì e sabato si le finali. Per gli azzurri l'obiettivo è di confermarsi sul gradino più alto del podio nel medagliere finale.


:: Sport

Lun 04 Giugno 2018 - 23:17


Immagine Principale

Immagine Principale

Olbia si prepara ad ospitare la prima tappa della Para-Archery European Cup, la più partecipata di sempre con 117 atleti al via in rappresentanza di 22 nazioni. Il primo atto ufficiale della competizione paralimpica che sta acquistando sempre più importanza nel panorama internazionale andrà in scena oggi alle 18,30 con la cerimonia di apertura, da domani si inizierà a fare sul serio con le prime frecce ufficiali. 

IL PROGRAMMA DI GARA – Ad aprire la prima giornata di gare domani, martedì 5 giugno, saranno gli uomini e le donne del W1 insieme alle donne del compound Open con le frecce di ranking round, nel pomeriggio prime 72 frecce per il compound maschile e primi scontri diretti. Mercoledì toccherà all’arco olimpico entrare sulla linea di tiro con le frecce di qualifica a cui seguiranno tutti i match a squadre fino alle semifinali. Giovedì 7 giugno lunga giornata di uno contro uno individuali fino alle semifinali. Venerdì sono in programma tutte le finali a squadre, sabato tutte quelle individuali.

I CONVOCATI AZZURRI - Nell'arco olimpico maschile vestiranno la maglia della Nazionale Giulio Genovese (Dyamond Archery Palermo), bronzo domenica scorsa, Stefano Travisani (Fiamme Azzurre) e Fabio Tomasulo (Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa).
Tra le donne non poteva mancare la freschissima campionessa nazionale Elisabetta Mijno (Fiamme Azzurre) che tirerà insieme alle compagne Veronica Floreno (Dyamond Archery Palermo) e Annalisa Rosada (Arcieri Del Leon). 
Ricca di talento anche la squadra compound maschile con Alberto Simonelli (Fiamme Azzurre), reduce dal quarto posto a squadre in Coppa del Mondo con l’Italia dei "normodotati", insieme al campione Nazionale 2018 Paolo De Venuto (Frecce Azzurre), che farà il suo esordio in maglia azzurra proprio ad Olbia, Matteo Bonacina (Arcieri Castiglione Olona) e Giampaolo Cancelli (Arcieri Torrevecchia). 
Nel compound femminile si presenteranno in Sardegna coloro che hanno concluso sul podio il Campionato Italiano di Colognose Monzese in questo ordine: Maria Andrea Virgilio (Dyamond Archery Palermo), Giulia Pesci (Arcieri Ardivestra) ed  Eleonora Sarti (Fiamme Azzurre).
Nazionale tutta Tricolore anche nel W1 con il campione italiano Salvatore Demetrico (Arcieri Camporotondo) affiancato da Fabio Azzolini (Arcieri Montale) e Daniele Cassiani (Arcieri Fivizzano). Nel femminile spazio all’altra campionessa d’Italia: la giovanissima Asia Pellizzari (Arcieri Del Castello) che a Cologno Monzese ha ulteriormente migliorato il suo record personale sulle 72 frecce: i 606 punti realizzati lo scorso sabato la avvicinano alle migliori al mondo nella sua categoria. 
Lo staff in partenza per Olbia sarà composto da Oscar De Pellegrin come Capo Missione, dal Responsabile Tecnico Guglielmo Fuchsova, dagli Allenatori Gabriele Meneghel e Antonio Tosco, dall’assistente Tecnico Stefano Mazzi e dallo psicologo Gianni Bonas.

LA COPERTURA MEDIA - L’evento di Olbia continua a crescere e godrà di grande visibilità. Per le gare della prima tappa di Para-Archery European Cup sarà predisposta la diretta streaming su YouArco e andrà in onda anche una sintesi sulle frecce scoccate in Sardegna su Rai Sport. 


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Sport

Lun 04 Giugno 2018 - 23:17





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS