User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

Torna il Pistoia TEATRO Festival 2018. Ricco cartellone per la seconda edizione

Presentato oggi a Firenze alla Sala Stampa della Regione Toscana il programma del Pistoia TEATRO Festival 2018 lungo un mese. Da martedì 12 giugno a domenica 8 luglio


:: Cultura Arte Spettacolo

Mer 30 Maggio 2018 - 14:01


Immagine Principale



Firenze - Presentato stamani in conferenza stampa a Firenze alla Sala Stampa della Regione Toscana il Pistoia TEATRO Festival 2018, alla presenza di Monica Barni (Vicepresidente Regione Toscana), Alessandro Tomasi (Sindaco di Pistoia), Giuseppe Gherpelli(Presidente Associazione Teatrale Pistoiese), Beatrice Magnolfi (Presidente Fondazione Toscana Spettacolo onlus), Saverio Barsanti (Direttore artistico Associazione Teatrale Pistoiese).

La seconda edizione per il Pistoia TEATRO Festival  torna fino all'8 luglio con un ricco cartellone, lungo un mese, pronto ad animare spazi teatrali e non (il Deposito Rotabili Storici, la Fortezza Santa Barbara, i Teatri Manzoni, Piccolo Bolognini e Yves Montand, il Funaro Centro Culturale e le neoclassiche "Stanze", luogo carico di memorie per tanti cittadini di Pistoia) grazie ad una vivace programmazione contemporanea che incrocia teatro, danza e musica, capace di intercettare un pubblico curioso ed eterogeneo.

 

Il Pistoia TEATRO Festival è promosso da Associazione Teatrale Pistoiese Centro di Produzione Teatrale con Comune di Pistoia, Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, Regione Toscana, Ministero dei beni e delle attività culturali del Turismo, Fondazione Toscana Spettacolo onlus, Associazione Blues In e con il sostegno di Unicoop Firenze.

 

IL PROGRAMMA

_______________________

 

Teatro Yves Montand, Monsummano Terme

martedì 12 giugno ore 21,30

TRICARICO e FRANCESCO BOTTAI (I Gatti Mézzi)

DA CHI NON TE LO ASPETTI e VITE SEMISERIE

Racconti musica e teatro canzone fra Gaber e Jannacci

Musiche Metropolitane

Un concerto intimo, discorsivo, di pop d'autore dal piglio elegante e sofisticato, quello di Francesco Tricarico, cantautore milanese dalla scrittura lirica e surreale, che presenta, nel tour 2017/2018 Da chi non te lo aspetti, tutti i suoi successi rivisitati in chiave elettroacustica ed arricchiti da incursioni teatrali. Ad aprire il concerto Francesco Bottai con alcuni brani di Vite semiserie" il suo esordio dal sapore cantautorale affine al Teatro Canzone in cui, tra lirismo e jazz, ci restituisce un po' della trascinante ironia dei suoi “Gatti Mézzi”, il gruppo da lui fondato nel 2005 assieme a Tommaso Novi.

 

Le Stanze (via Curtatone e Montanara, 16), Pistoia

giovedì 14 giugno, ore 21.30

LA SORELLA DI GESUCRISTO

di e con Oscar De Summa

progetto luci e scena Matteo Gozzi

disegni Massimo Pastore

La Corte Ospitale/AttoDue, Armunia – Castiglioncello Festival Inequilibrio

con il sostegno de La Casa delle Storie Corsia OF

Teatri di Confine 2018 in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo onlus

Una storia tanto semplice quanto terribile. Una ragazza prende in mano una pistola e attraversa tutto il paese per andare a sparare al ragazzo che la sera prima, il venerdì santo della passione, l’ha costretta a subire una violenza. Una camminata che obbliga tutti coloro che la incontrano a prendere una posizione netta nei suoi confronti: si comincia dai familiari, per coinvolgere man mano tutti gli abitanti del paese fino a rivelare la società degli anni ’80, convinta di un progresso automatico e teso all’infinito, tutta incentrata sull’arroganza del maschio dominatore. Un racconto lineare e scorrevole, che si districa attraverso l’ironia per una comprensione più emotiva e consapevole che razionale, non tralasciando come alter-ego della narrazione né l’ordine del profondo né del necessario.

 

Le Stanze (via Curtatone e Montanara 16), Pistoia

da lunedì 18 a sabato 30 giugno, ore 21.30 (riposo: domenica 24)

LA SIGNORINA ELSE

di Arthur Schnitzler

traduzione Sandro Lombardi

drammaturgia Sandro Lombardi, Fabrizio Sinisi e Federico Tiezzi

regia Federico Tiezzi

con Lucrezia Guidone e Martino D'Amico

Dagmar Bathmann violoncello, Omar Cecchi pianoforte e percussioni, Iacopo Carosella clarinetti

scena Gregorio Zurla

costumi Giovanna Buzzi

luci Gianni Pollini

movimenti coreografici Giorgio Rossi

Compagnia Lombardi-Tiezzi / Associazione Teatrale Pistoiese Centro di Produzione Teatrale

(capienza limitata)

Federico Tiezzi prosegue la sua ricognizione sul grande scrittore austriaco, tra i principali cantori della crisi e del crollo dell'Impero Austro-Ungarico. Protagonista Lucrezia Guidone (attrice scoperta da Ronconi, già con Tiezzi nel Calderón di Pasolini e nella recente Antigone di Sofocle) e Martino D'Amico. Siamo di fronte a una vera e propria vivisezione del cuore di Else, al contempo impietosa e carica di pietà: l’autore ce la mostra nelle sue più riposte oscillazioni psichiche, in una simultaneità di impulsi e contro-impulsi che la conducono al delirio. Dopo il successo di pubblico e critica dello scorso anno nel Teatro Anatomico dell'antico Spedale, lo spettacolo viene ora proposto in uno spazio di grande fascino, raramente aperto al pubblico, Le Stanze, già sede della settecentesca Accademia degli Armonici.

 

 

Sala Piccola – Piccolo Teatro Mauro Bolognini, Pistoia

mercoledì 20 giugno, ore 18.00

TALK SHOW

Di cosa parliamo quando parliamo di spettacolo dal vivo?

Sotterraneo incontra Giuseppe Carullo e Cristiana Minasi

(capienza limitata)

Di cosa parliamo quando parliamo di spettacolo dal vivo? Avevamo l’urgenza di incontrare altri artisti, di quelli che non solo creano spettacoli ma si fermano anche a domandarsi che senso ha fare questo mestiere al tempo della rivoluzione digitale. Perciò ci sediamo intorno a un tavolo e ne parliamo, con la dovuta autoironia e con alcuni degli autori più rigorosi del teatro contemporaneo italiano, creando così l’occasione per incontrare gli autori subito prima di aver incontrato le loro opere. E ne parliamo in forma pubblica perché non si dà ‘live art’ senza la repubblica democratica degli spettatori. Un incontro a tre, dunque. Un po’ talk ragionato e un po’ show divertito, un’ora di palestra culturale, per chi ne ha voglia.

 

il Funaro Centro Culturale, Pistoia

mercoledì 20 giugno, ore 21.30

DELIRIO BIZZARRO spettacolo vincitore di Forever Young 2015/2016

di e con Giuseppe Carullo e Cristiana Minasi

scene e costumi Cinzia Muscolino

scenotecnica Pierino Botto

collaborazione artistica Ivana Parisi, Simone Carullo, Giovanna La Maestra

disegno luci Roberto Bonaventura

con la collaborazione del Centro Diurno di Salute Mentale Il Camelot, del Teatro Vittorio Emanuele

e della Casa del Con di Messina

Carullo-Minasi / La Corte Ospitale

Teatri di Confine 2018 in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo onlus

In un centro di salute mentale un “pazzo per attribuzione” e una donna ossessionata dalla carriera si scoprono simili. Due esseri umani autoironici che danno vita a un dialogo serrato tra esperienze di vita completamente opposte. Luogo di incontro una terra di frontiera in cui il confine tra coloro che stanno dentro e coloro che stanno fuori sfuma in un indistinto resistere tra protocolli da rispettare e vite da normalizzare.L’elaborazione drammaturgica del testo è partita da confronti e scambi avuti con pazienti di strutture psichiatriche, dialoghi che hanno consentito di raccogliere quadri di vita vissuta. L’esperienza della cura del male mentale s’è trasformata in pretesto per raccontare la società e le sue disfunzioni, approdando ad una follia tutta contemporanea, lì dove è folle la struttura non coloro che la abitano.

 

 

il Funaro Centro Culturale, Pistoia

venerdì 22 giugno

ore 19.00

BARBA FANTASY SHOW spettacolo per famiglie e ragazzi dai 5 anni

varietà comico di e con Edoardo Nardin

tecnica utilizzata: clown, circo, cabaret

Factory TAC

Teatri di Confine 2018 in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo onlus

Spettacolo che cresce ascolta e vede. Il pubblico diventa, a sua insaputa, il grande protagonista della messa in scena. Barba Fantasy Show cambia, muta e si trasforma a piacere, a seconda dell’estro dell’attore-pittore-giocoliere-clown, l’elegante personaggio che sta in scena. Un irriverente e poetico omino dagli occhi piccoli, che si nasconde dietro ad una pesante barba che diventa maschera e fonte d’ispirazione per ogni lazzo e idea. Barba Fantasy Show è uno spettacolo per tutte le età: strabilia i bambini e fa divertire gli adulti.

 

ore 21.30

IL COLORE ROSA spettacolo per famiglie e ragazzi dai 5 anni

ideazione, coreografia, regia Aline Nari

interpreti Gabriele Capilli, Aline Nari, Giselda Ranieri

voce recitante Graziella Martinoli

testi originali Daniela Carucci

elaborazioni sonore Adriano Fontana

musiche originali Valentino Corvino

luci Michelangelo Campanale

costumi Aline Nari, Alessandra Podestà

ALDES, in collaborazione con Ubidanza

con il sostegno di Mibact, Regione Toscana

Teatri di Confine 2018 in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo onlus

Uno spettacolo sui temi della crescita, della costruzione della propria identità e soprattutto sulla necessità di preservare uno spazio intimo in cui accettarsi semplicemente per quello che si è, al di là degli stereotipi, attraverso la metafora del colore. Alle bambine si continuano a proporre giochi, scarpette, borsette, immancabilmente rosa, mentre per i maschi il rosa è un colore da evitare, da temere, da negare. Ma chi l'ha detto che il rosa è “da femmine” e il celeste “da maschi”?

 

Si ringrazia il Funaro Centro Culturale

 

 

 

 

Sala Piccola – Piccolo Teatro Mauro Bolognini, Pistoia

mercoledì 27 giugno, ore 18.00

TALK SHOW Di cosa parliamo quando parliamo di spettacolo dal vivo?

Sotterraneo incontra Gli Omini

(capienza limitata)

 

 

 

Fortezza Santa Barbara, Pistoia

giovedì 28 giugno, ore 21.30

NADA IN CONCERTO

con Andrea Mucciarelli alla chitarra

Locusta

Teatri di Confine 2018 in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo onlus

La cantautrice livornese – in un programma esclusivo per l’estate 2018 – ripercorre il percorso musicale già tracciato con il progetto Nada trio, nato nel 1994 con Fausto Mesolella e Ferruccio Spinetti, qui accompagnata dal talentuoso chitarrista della scuola jazz/blues senese Andrea Mucciarelli. Non solo Amore disperato e Ma che freddo fa, ma anche brani come Senza un perché (presente nella colonna sonora della serie tv The Young Pope), classici della tradizione popolare e un omaggio a Piero Ciampi.

(in caso di pioggia il concerto si terrà al Teatro Manzoni)

 

Piccolo Teatro Mauro Bolognini, Pistoia

sabato 30 giugno, ore 21,30

DENTE e GUIDO CATALANO in

CONTEMPORANEAMENTE INSIEME ANCHE D'ESTATE

diretti da Lodo Guenzi

Antenna Music Factory

in collaborazione con Associazione Blues in

Approda anche a Pistoia, la versione 'estiva' del fortunato tour di Dente e Guido Catalano, diretti da Lodo Guenzi de Lo Stato Sociale. Uno spettacolo rinnovato, che intreccerà nuovi fili di musica e parole, consegnando, anche questa volta, un’esperienza singolare, difficilmente definibile con un semplice aggettivo; non un reading, non un concerto, ma rime semiacustiche, metafore in quattro quarti, in cui il poeta torinese ed il cantautore emiliano incrociano chitarra e penna per parlare d’amore a modo loro, giocando con le parole e con il pubblico. Ed è proprio dall'interazione col pubblico che, durante la prima fase del tour, è nato sui social network il fenomeno "Cartoline d'Amore": spettatori che hanno pubblicato su Instagram e Facebook le più belle dichiarazioni d'amore scritte e raccolte durante lo spettacolo di Dente e Catalano, decidendo di condividerle con tutti anche al di fuori del tempo di scena di Contemporaneamente Insieme.

Teatro Manzoni, Pistoia

mercoledì 4 luglio, ore 21.30

"Road to Pistoia Blues 2018"

GRAHAM NASH in concerto

in collaborazione con Associazione Blues in

Le porte del Teatro Manzoni si aprono per l'anteprima del Pistoia Blues 2018: protagonista una leggenda della musica del calibro di Graham Nash che ha segnato la musica degli ultimi decenni insieme al leggendario gruppo con David Crosby, Stephen Stills e Neil Young (il quartetto CSN&Y, uno dei più significativi del panorama rock mondiale).


 

IL "PROGETTO T" al DEPOSITO ROTABILI STORICI DI PISTOIA (30 giugno / 8 luglio)

Tre anni di teatro e treni, dal 2015 al 2017. Il Progetto T dell'Associazione Teatrale Pistoiese è giunto al termine della sua corsa. Gli Omini hanno indagato la Transappenninica Porrettana, hanno percorso tutta la tratta: sono partiti da Pistoia e arrivati a Bologna. A bassa velocità, parlando con la gente, hanno scritto tre spettacoli. Ora, la loro trilogia sui treni, quelli presi e soprattutto quelli persi, torna dove tutto ha avuto inizio, tre anni fa. Un luogo magico, sospeso nel tempo, tra le carrozze antiche del Deposito Rotabili Storici di Fondazione FS Italiane, recentemente oggetto di un accurato intervento di restauro e riqualificazione e riaperto al pubblico.

 

Deposito Rotabili Storici, Pistoia

sabato 30 giugno e domenica 1 luglio, ore 21.30

Progetto T – anno 1

CI SCUSIAMO PER IL DISAGIO

ideazione Gli Omini

di Francesco Rotelli, Francesca Sarteanesi, Luca Zacchini e Giulia Zacchini

con Francesco Rotelli, Francesca Sarteanesi, Luca Zacchini

luci Emiliano Pona

Associazione Teatrale Pistoiese Centro di Produzione Teatrale

In Ci scusiamo per il disagio c’è tutto quello che tre anni fa entrò nel cervello e scosse gli stomaci de Gli Omini in un mese di indagini alla Stazione di Pistoia. Gli habitués, i marchettari spudorati, gli indigeni, le lettrici, gli altoparlanti, i piccioni. In tre anni ha girato l’Italia con successo e ora torna nel luogo del suo debutto, accanto a tutte le anime che lo popolano ancora.

 

Deposito Rotabili Storici, Pistoia - Sala Conferenze

domenica 1 luglio, ore 18

incontro ANDATA E RITORNO

riscontri, visioni e incontri sui tre anni di teatro e treni

partecipano Piergiorgio Giacchè, Massimo Marino, Gli Omini

coordina Rodolfo Sacchettini

ingresso libero fino ad esaurimento posti

Nel 2015 l'Associazione Teatrale Pistoiese chiese a Gli Omini: “Cosa ne pensate della Porrettana?” Gli Omini non ne sapevano poi molto e risposero con il Progetto T. Ora possiamo tirare le somme. Sull’umanità che popola le stazioni di periferia, sulle scoperte fatte, sugli obiettivi raggiunti, su quelli falliti. Un momento di confronto tra Gli Omini e gli studiosi, antropologi, critici, che hanno seguito l'intero percorso. A seguire verrà inaugurata, presso la Sala Conferenze, la mostra che documenta i tre anni. Con le fotografie di Gabriele Acerboni, Duccio Burberi, Serena Gallorini, Stefano Di Cecio, Lorenzo Gori, Luca Del Pia e i video di John Snellinberg Film.

 

Deposito Rotabili Storici, Pistoia (via Pertini)

martedì 3 e mercoledì 4 luglio, ore 20.30

Progetto T – anno 2

LA CENA SPECIALE

Cena + reading da LA CORSA SPECIALE de Gli Omini

di e con Francesco Rotelli, Francesca Sarteanesi, Luca Zacchini e Giulia Zacchini

luci Emiliano Pona

Associazione Teatrale Pistoiese Centro di Produzione Teatrale

(capienza limitata)

Per due sere il Deposito dei Rotabili Storici si trasformerà in un ristorantino tra i vagoni storici e i binari. Tra i tavoli e le carrozze vuote Gli Omini riporteranno alla luce estratti da La Corsa Speciale. Storie di vita, d’amore, stralci di speranza, di anime antiche che incontrarono sul treno da Pistoia a Porretta e che fecero vivere solo una volta, tra il bosco, la galleria, le altalene e gli uccellacci.

 

Deposito Rotabili Storici, Pistoia (via Pertini)

venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 luglio, ore 21.30

Progetto T – anno 3

IL CONTROLLORE

ideazione Gli Omini

con Francesco Rotelli, Francesca Sarteanesi, Luca Zacchini

drammaturgia Giulia Zacchini

luci Alessandro Ricci

Emilia Romagna Teatro Fondazione/Associazione Teatrale Pistoiese Centro di Produzione Teatrale

Per la prima volta Il Controllore, terzo spettacolo del Progetto T, andrà in scena in mezzo ai treni. Su un vagone mezzo vuoto, si perdono e s’incontrano uomini confusi, dalle esistenze precarie e incontrollabili. Tra i controllori c’è chi cerca di mettere ordine, chi di riportare alla pace, chi non si riesce a controllare. In un tempo di sbandamento in cui non si riesce a distinguere una mosca da un regalo, un sacchetto da una donna, un idiota da un eroe.

 

Per il Progetto T al Deposito Rotabili Storici si ringrazia Fondazione FS Italiane

 

 

PREZZI E PREVENDITE

 

concerto TRICARICO-BOTTAI / DENTE-CATALANO

Posto unico non numerato

intero 15,00

Ridotto Soci Unicoop Firenze e giovani minori di 30 anni 13,00

Risvegliati_Card 10,00

 

spettacoli LA SORELLA DI GESUCRISTO / DELIRIO BIZZARRO/ IL COLORE ROSA

posto unico non numerato

intero 12,00

ridotto Soci Unicoop Firenze 10,00

giovani minori di 30 anni 8,00

Risvegliati_Card 6,00

 

spettacolo LA SIGNORINA ELSE

posto unico non numerato

intero 15,00

ridotto Soci Unicoop Firenze e giovani minori di 30 anni 12,00

Risvegliati_Card 7,50

 

TALK SHOW

posto unico non numerato 2,00

 

spettacolo BARBA FANTASY SHOW

posto unico non numerato 3,00

 

BARBA FANTASY SHOW + IL COLORE ROSA

prezzo speciale famiglie (adulti con bambini) 6,00 cad.

 

concerto NADA

Posto unico non numerato 15,00

 

spettacoli PROGETTO T

CI SCUSIAMO PER IL DISAGIO / IL CONTROLLORE

posto unico non numerato

intero 12,00

ridotto Soci Unicoop Firenze 10,00

giovani minori di 30 anni 8,00

Risvegliati_Card 6,00

 

ingresso LA CENA SPECIALE

cena + reading de LA CORSA SPECIALE 20,00

 

concerto GRAHAM NASH

Primo settore 40,00

Secondo settore 35,00

Terzo settore 30,00

 

Per gli spettacoli di "Teatri di Confine 2018" facilitazioni su dsu.toscana.it per gli studenti delle università toscane.

 

 

 

RisvegliaTi_ Card

La Card è riservata a coloro che non hanno ancora compiuto il trentesimo anno d'età. Permette di ottenere lo sconto del 50% sull'acquisto dei biglietti del Pistoia TEATRO Festival (o altro tipo di riduzione sul biglietto intero), delle Stagioni di Prosa 2018/19 del Teatro Manzoni di Pistoia e del Teatro Yves Montand di Monsummano Terme. La Card ha un costo di 7€ (promozione non cumulabile con altre in corso).

 

PREVENDITA

Biglietteria Teatro Manzoni (Corso Gramsci, 127 – Pistoia) 0573 991609 – 27112

fino al 10 giugno: dal martedì al venerdì 16/19; sabato 11/13 e 16/19

dal 12 giugno: dal martedì al venerdì 16/19; sabato 11/13

on line su www.teatridipistoia.it - www.boxofficetoscana.itwww.ticketone.it

 

Il programma del Pistoia TEATRO Festival > www.teatridipistoia.itwww.pistoiateatrofestival.it

seguici su Facebook – Twitter – Instagram – Youtube

 

I LUOGHI DEL FESTIVAL

Teatro Manzoni Corso Gramsci, 127 - Pistoia

Piccolo Teatro Mauro Bolognini Via del Presto 5Pistoia

Teatro Yves Montand, Piazza del Popolo 89 - Monsummano Terme

Le Stanze, Via Curtatone e Montanara 16 - Pistoia

il Funaro Centro Culturale Via del Funaro 16/18 - Pistoia

Fortezza Santa Barbara Piazza della Resistenza - Pistoia

Deposito Rotabili Storici, via Pertini - Pistoia


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Cultura Arte Spettacolo

Mer 30 Maggio 2018 - 14:01





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS