User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

FEDERAZIONE ITALIANA TIRO CON L'ARCO

Arco,World Cup (2^ prova) Antalya: Buon avvio degli azzurri e 2 primati mondiali dei sudcoreani

20-26 maggio 2018. La prima giornata della seconda tappa di World Cup ad Antalya, in Turchia, va in archivio con buoni risultati da parte degli azzurri dopo le 72 frecce di ranking round e con due nuovi record mondiali nell'arco olimpico femminile, individuale e a squadre, tutti firmati dalla Sud Corea. Domani i primi scontri diretti.


:: Sport

Lun 21 Maggio 2018 - 22:24


Immagine Principale

Immagine Principale

Immagine: 1)Mauro Nespoli, il migliore degli azzurri in qualifica, accede direttamente ai 16esimi. 2) Nuovo record del mondo arco olimpico per la sudcoreana Kang Chae Young sulle 72 frecce

 

Antalya (Turchia) - Prima giornata di Coppa del Mondo ad Antalya con buone indicazioni per la Nazionale Italiana. Nell’arco olimpico brilla Mauro Nespoli, ottavo dopo le qualifiche, bene anche Tatiana Andreoli, quattordicesima e migliore delle azzurre del ricurvo. Nel compound Sergio Pagni è diciottesimo, mentre Irene Franchini si assesta in sedicesima posizione. Bene anche le squadre che accedono tutte agli scontri. La copertina di giornata però è tutta per le arciere della Corea del Sud, Kang Chae Young batte di 4 punti il primato mondiale individuale dell’olimpico femminile sulle 72 frecce con 691 punti e poi, insieme alle compagne Chang Hye Jin e Lee Eung Gyeong, firma anche il nuovo record del mondo a squadre con 2053, superando il precedente di 8 punti.  

I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO MASCHILE – E’ un super Mauro Nespoli quello che scende sulla linea di tiro di Antalya. L’azzurro si piazza ottavo con 678 punti in una classifica in cui al comando ci sono i coreani Kim Woojin (697) e Lee Woo Seok (691), terzo posto per il francese Jean-Charles Valladont. Nespoli inizierà la sua corsa negli scontri diretti direttamente dai sedicesimi di finale. Ventitreesimo posto con 666 punti per Marco Galiazzo atteso al primo turno dal match con il polacco Pawel Marzec, David Pasqualucci partirà invece dalla quarantacinquesima posizione (655) e dalla sfida con l’indiano Jagdish Choudhary, mentre Michele Frangilli, sessantesimo con il punteggio di 650, se la vedrà con il russo Erdem Tsydyposv. 

I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO FEMMINILE La classifica in rosa è dominata come da pronostico dalla Corea del Sud che piazza in cima alla graduatoria ben tre atlete: Kang Chae Young con 691 punti firma il nuovo record del mondo, Chang Hye Jin (683) e Lee Eung Gyeong (679). Per l’Italia quattordicesimo posto per la junior Tatiana Andreoli (659), ventisettesimo per Vanessa Landi (648), ventinovesimo per Lucilla Boari (648) e settantaquattresimo per Claudia Mandia (612). Andreoli accede direttamente al secondo turno degli scontri diretti dove si troverà di fronte una tra la polacca Kamila Naploszek e la britannica Bryony Pitman, tutte le altre azzurre scenderanno in campo già al primo turno con questi accoppiamenti: Landi-Alexandra Voropayeva (KAZ), Mandia-Jiaman Li (CHN) e Boari-Asel Sharbekova (KGZ).

I RISULTATI DEL COMPOUND MASCHILE – Qualifica combattutissima nel compound maschile con i primi tre arcieri tutti a quota 513 punti: dal primo al terzo a chiudere in cima alla graduatoria sono l’olandese Mike Schloesser, il coreano Jongho Kim e lo statunitense Braden Gellenthien. Il migliore per l’Italia è Sergio Pagni diciottesimo con 703 punti e atteso dalla sfida al secondo turno degli scontri diretti dal vincente del match tra Danie Oosthuizen (AUS) e Reginald Kools (BEL). Accesso diretto al secondo turno anche per Valerio Della Stua, trentesimo in ranking round con 699 punti e pronto al match contro uno tra Prima Wisnu Wardhana (INA) e Vladimir Buzek (SVK). Il terzo azzurro in gara è Alberto Simonelli, cinquantacinquesimo in classifica (690), e atteso al primo turno dal belga Jonathan Kools. 

I RISULTATI DEL COMPOUND FEMMINILE – E’ Irene Franchini la migliore delle azzurre nelle qualifiche al femminile con 694 punti che le valgono il sedicesimo posto. Adesso aspetta la sua avversaria al secondo turno, e potrebbe essere anche la compagna Laura Longo, quarantanovesima in qualifica con 675 punti. Se l’azzurra dovesse vincere contro la giapponese Yumiko Honda sarà derby. La terza atleta della Nazionale in gara è Marcella Tonioli, sedicesima in classifica con 694 punti e pronta al secondo turno degli scontri a vedersela contro l’iraniana Fereshteh Ghorbani. In graduatoria dopo 72 frecce comanda la coreana Chaewon So (709) davanti all’indiana Jyothi Surekha Vennam (706) e alla danese Tanja Jensen (701).

I RISULTATI A SQUADRE – Nella gara a squadre dell’arco olimpico maschile l’Italia si arrampica fino ad un ottimo quinto posto con Galiazzo, Nespoli e Pasqualucci che chiudono a 1999 punti e aspettano agli ottavi la vincente di Polonia-Russia. Al femminile Landi, Andreoli e Boari si assestano in settima posizione con 1955 punti e agli ottavi affronteranno la Spagna (Galisteo, Lopez Sanchis, Marin). Per il mixed team sarà la coppia Nespoli-Andreoli a difendere i colori azzurri: per loro quarto posto in classifica (1337) e salto immediato agli ottavi, il prossimo avversario sarà uno tra Indonesia e Finlandia. 
Nel compound maschile l’Italia di Pagni, Simonelli e Della Stua è undicesima con il punteggio di 2092 e agli ottavi sfiderà l’Iran (Ebadi, Kazempour, Mahboubi Matbooe). Nel femminile Longo, Franchini e Tonioli raggiungono la settima posizione (2059) e agli ottavi se la vedranno con l’India (Dhayal, Kirar, Vennam). Nel mixed team la coppia Franchini-Pagni è undicesima (1397 punti), il primo avversario degli azzurri sarà l’Olanda (De Laat, Schloesser). 

IL PROGRAMMA DI DOMANI – Mercoledì giornata ricca di scontri diretti, si parte al mattino con i primi due turni di sfide individuali arco olimpico maschile e femminile e con il primo turno a squadre. Al pomeriggio programma ripetuto ma a scender sulla linea di tiro saranno i compound.  

 

LA PAGINA DELL'EVENTO CON IL LINK A NOTIZIE, RISULTATI, VIDEOGALLERY E FOTOGALLERY

http://www.fitarco-italia.org/eventi/dettaglioEvento.php?id=358

 


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Sport

Lun 21 Maggio 2018 - 22:24





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS