User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

FEDERAZIONE ITALIANA TIRO CON L'ARCO

PER GLI AZZURRINI 3 FINALI ORO E 2 DI BRONZO

European Youth Cup (1^ prova) Rovereto (Tn), 14-19 maggio 2018


:: Sport

Gio 17 Maggio 2018 - 23:05


Immagine Principale

Immagine PrincipaleImmagine Principale

Terza giornata di gare a Rovereto per la prima tappa della European Youth Cup, massima competizione giovanile a livello europeo. Dopo i due ori conquistati ieri dai mixed team, l’Italia continua a costruire successi. La giornata di oggi, contrassegnata dal maltempo del pomeriggio che ha fatto interrompere per un’ora i match individuali femminili, regala alla Nazionale ben cinque finali: tre per l’oro e due per il bronzo. 
Nel compound Junior maschile è Jesse Sut a volare alla sfida che vale l’oro. L’atleta di casa vince tutti gli scontri diretti e nell’ultima sfida si troverà di fronte il danese Simon Olsen. Sempre nel compound maschile, ma questa volta tra gli Allievi, a festeggiare è l'esordiente roveretano Antonio Brunello che approda al match che vale il bronzo nel quale sfiderà lo svedese Marcus Arlefur-Wallstedt. 
Italia brillante anche nel settore femminile. Nell’arco olimpico Allievi è Elisa Ester Coerezza a raggiungere la finale per l’oro, l’ultimo avversario prima di salire sul podio sarà la russa Viktoria Kharitonova. Grande impresa delle azzurre nel compound Allievi femminile, dopo una semifinale decisa alla seconda freccia di spareggio, Elisa Roner vola in finale per l’oro contro la croata Amanda Mlinaric mentre Elisa Bazzichetto tirerà per il bronzo contro l’estone Meeri-Marita Paas. 
Tutte le finali individuali andranno in scena sabato, domani la giornata sarà invece dedicata a tutti match fino alle finali per l’oro a squadre. L’Italia schiererà ai blocchi di partenza dei vari tabelloni tutti i suoi terzetti. 


I RISULTATI DEL COMPOUND JUNIOR MASCHILE – L’Italia festeggia nel compound Junior la finale per l’oro conquistata dal beniamino di casa Jesse Sut. L’atleta azzurro vince tutti gli scontri della mattina e approda al match che vale il successo finale in cui affronterà il danese Simon Olsen. Percorso netto per Sut che batte in rapida successione lo svedese Alexander Kullberg 144-143 e poi si ripete con lo svizzero Andrea Vallaro 140-139. I quarti di finale sono invece fatali per gli atri due azzurri: Giovanni Abbati viene sconfitto dallo svizzero Andrea Vallaro 141-140 mentre Alex Boggiatto ha la peggio contro il danese Simon Olsen. Nei precedenti match Abbati ha battuto 142-135 l’arciere della Namibia Christiaan Louw mentre Boggiatto ha eliminato Martin Nielsen 146-140.

I RISULTATI DEL COMPOUND ALLIEVI MASCHILE – La seconda finale conquistata dall’Italia nella mattinata di Rovereto arriva grazie ad un altro arciere di casa Antonio Brunello al suo esordio internazionale. Tra gli Allievi del compound l’azzurrino vince la doppia sfida con i danesi Valdemar Astrup-Jensen (144-133) e Martin Nielsen (145-138) nei primi due turni ma deve cedere alla testa di serie numero uno del tabellone Robin Jaatma (EST) per 144-140. Nella finale per il bronzo Brunello se la vedrà con lo svedese Marcus Arlefur-Wallstedt.

I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO JUNIOR MASCHILE – Gli azzurri dell’olimpico Junior maschile non riescono a raggiungere le finali individuali. L’ultimo ad arrendersi è Simone Guerra che batte nei primi due scontri 7-1 lo slovacco Jan Jakub Hanuliak e il 6-2 lo svizzero Valentin Choffat ma agli ottavi si deve arrendere per 7-3 al russo, testa di serie numero uno del tabellone, Sodnom Budaev. Si interrompe invece ai 24esimi di finale la corsa di Matteo Canovai eliminato dal tedesco Hauke Martijn Kuhlmann 6-2. Fa solo un passo in più Federico Musolesi che prima vince 6-2 contro il russo Akhmad Nabill Rukhulla ma subito dopo cede all’ucraino Ivan Kozhokar 7-3.

I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO ALLIEVI MASCHILE – Si conclude ai sedicesimi l’avventura negli scontri individuali della selezione azzurra Allievi. Niccolò Lovo si piega 6-4 al britannico Thomas Susca mentre Pierpaolo Masiero viene estromesso dalla corsa alle medaglie allo shoot off dal russo Stanislav Cheremiskin. In precedenza i due avevano battuto rispettivamente il lettone Glebs Kononovs 6-0 e con lo stesso punteggio il Jakob Barret-Rees (GBR). Esce di scena al primo scontro diretto della sua giornata Antonio Vozza sconfitto 6-2 dal romeno Balas Tudor Buzila.

I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO FEMMINILE – Tra gli Allievi festeggia Elisa Ester Coerezza che si prende la finale per l’oro in cui affronterà la russa Viktoria Kharitonova. L’azzurra batte tutti gli avversari che si trova davanti: Madalina Amaistoaie (ROU) 6-4, l’ucraina Orysia Didych 6-2, Aiko Rolando nel derby azzurro 7-1 e in semifinale Heather Hughes (GBR) 6-4. Rolando prima della sconfitta nel match contro la compagna aveva avuto la meglio su Beatrice Miklos (ROU) 6-0 e allo shoot off 6-5 (10-9) sulla turca Selin Satir. Ed è la freccia di spareggio ad estromettere Karen Hervat ai sedicesimi di finale della classe Allievi. L’azzurrina perde 6-5 (7-4) contro la slovena Spela Fers. Ottavi di finale sfortunati per la Junior Tanya Giaccheri che cede allo shoot off 6-5 (10-9) contro la belga Charlotte Destrooper.

I RISULTATI DEL COMPOUND JUNIOR FEMMINILE – Si spengono ai quarti di finale le speranze di arrivare a medaglia delle azzurre. Francesca Bellini viene sconfitta 139-136 dalla britannica Ella Gibson, mentre Sara Ret si arrende 142-140 dall’ucraina Oleksandra Hrabik. In precedenza le due italiane avevano sconfitto rispettivamente Isabelle Carpenter (GBR) 141-140 e Abbie Spinks (GBR) 144-140. Esce di scena agli ottavi Aurora Tozzi sconfitta 145-138 dall’estone Kristi Ilves. 

I RISULTATI DEL COMPOUND ALLIEVI FEMMINILE - E’ addirittura doppia la finale conquistata dalle azzurre tra le Allieve compound. Al termine di una semifinale straordinaria Elisa Roner batte Elisa Bazzichetto dopo una doppia freccia di spareggio, la prima infatti finisce per entrambe sulla X, la seconda è sul 10 per tutte e due ma quella di Roner è più vicina al centro di pochimillimetri. La vincitrice in finale per l’oro affronterà la croata Amanda Mlinaric mentre Bazzichetto per il bronzo si troverà di fronte l’estone Meeri-Marita Paas. 
Nei match precedenti alla semifinale Roner ha sconfitto 142-141 la compagna Camilla Alberti, vincente in precedenza 141-125 su Alexandra Creanga (ROU), mentre Bazzichetto aveva eliminato con il risultato di 146-142 l’estone Liina Hanna Lippand. Termina agli ottavi la corsa di Francesca Micheli sconfitta 134-124 dalla ceca Petra Zikmundova. 

IL PROGRAMMA DI DOMANI – Venerdì la giornata di gare a Rovereto sarà dedicato tutto alle squadre con i match fino alle finali per l’oro.  


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Sport

Gio 17 Maggio 2018 - 23:05





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS