User Pass Password Dimenticata? | Registrati

Benvenuto!

:: Magazine

‘’Messina Risk SIS. MA 2018’’ IX edizione in progress. Il confronto finale al PalaRescifina

Riccardo Pagano:''Non dimenticare! La Protezione civile comincia da te''


:: Rubrica

Mar 01 Maggio 2018 - 12:10


Immagine Principale

Immagine PrincipaleImmagine PrincipaleImmagine Principale

Messina, 21 aprile 2018 – ''Non dimenticare! La Protezione civile comincia da te'' ha detto con enfasi Riccardo Pagano dirigente del dipartimento di  Protezione civile del Comune di Messina alla giornata conclusiva di ‘’Messina Risk SIS. MA 2018’’, spiegando come il ruolo del cittadino passando dalla partecipazione serena e consapevole della famiglia si può trasformare in un soggetto attivo di protezione civile che interagisce all'interno della catena di soggetti impegnati nello stato di crisi. Al PalaRescifina che ha ospitato la IX edizione dell'evento è stato fatto un bilancio delle cinque giornate di simulazioni di scenari di rischio svolte sotto la regia di Antonio Rizzo esperto di Protezione civile dell'Amministrazione Accorinti.

 

Gli spazi musicali resi dalla banda della Brigata Aosta hanno aperto la giornata conclusiva con gli interventi dei protagonisti della Settimana della Sicurezza che ''quest'anno rispetto alla prima edizione ha mostrato di aver migliorato il suo percorso come l'atleta tende a battere il record'' – ha sottolineato l'assessore alla Protezione civile Sebastiano Pino, ringraziando i 160 volontari che hanno operato per la buona riuscita del progetto. Ottimi risultati come sempre accade quando si lavora in sinergia. Un  importante ''lavoro di squadra'' - ha rimarcato Calogero Foti direttore generale del dipartimento di Protezione civile in Sicilia – ricordando le parole di don Pino Puglisi '' se ognuno fa qualcosa allora si può fare molto'' e nell'area messinese ad alto rischio la coesione del sistema è fondamentale.''la sinergia tra gli uffici di Protezione civile ragionale e comunale presenti a Messina assume priorità nell'interesse della collettività'' così Alfredo Biancuzzo dirigente territoriale  del dipartimento di Protezione civile siciliano.

 

Si sta cercando di ''ottimizzare le procedure'' che gravitano intorno agli ''eventi eccezionali ed ordinari che la macchina dell'emergenza muove su due binari'',  e dal prossimo anno si potrà lavorare meglio, ha spiegato Isabella Bartoli referente sanitario della Protezione civile regionale. Con il dipartimento siciliano collabora a stretto contatto la Protezione civile della Calabria rappresentata all'incontro dal dirigente generale Carlo Tanzi. A completare i livelli di confronto tra i dipartimenti di Protezione civile, la partecipazione al tavolo di  Fabio Brondi per i servizi di emergenza della Presidenza del Consiglio dei ministri, che ha  sottolineato ''la vitale importanza del Volontariato''  espresso, per l'occasione, da Massimo Minutoli presidente della Consulta comunale. A chiudere la giornata al palasport Rescifina, in questi giorni trasformato in campo di ammassamento dai volontari di protezione civile, i saluti finali dell'Autorità comunale di Protezione civile e sindaco della città metropolitana di Messina Renato Accorinti.       

 

 


Stampa Articolo Print Img




Ti potrebbe interessare:


Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro


:: Rubrica

Mar 01 Maggio 2018 - 12:10





0 commento/i




Registrazione Tribunale di Messina Registro Stampa n.7 del 20 Maggio 2014
Direttore Responsabile Mimma Cucinotta - Condirettore Domenica Puleio - Direttore Editoriale Silvia Gambadoro
Sede Giornale: Messina - Roma

Homepage | Foto | Video | Redazione | Disclaimer | Contatti




© Copyright 2014-2017


Feed RSS